Home Pagelle - I voti degli esperti Inter-Verona, le pagelle: Icardi-Perisic coppia super. Conferma Brozovic

Inter-Verona, le pagelle: Icardi-Perisic coppia super. Conferma Brozovic

Inter-Verona, le pagelle ©Getty Images

INTER VERONA PAGELLE / Icardi (doppietta) e Perisic regalano altri tre punti preziosi a Spalletti nella corsa alla Champions e una vittoria importante a quattro giorni dall’atteso derby col Milan. Ecco le pagelle di Inter-Verona, match andato in scena al ‘Meazza’ e valevole per la 30esima giornata di Serie A:

INTER

Handanovic 6 – Poco impegnato, ma sempre pronto.

Cancelo 6,5 – Solito pendolino sul suo out. I suoi corner e calci di punizione sono sempre insidiosi.

Skriniar 6,5 – Bene come sempre. Si propone anche offensivamente.

Miranda 6 – Gara di ordinaria amministrazione per il centrale brasiliano.

D’Ambrosio 6 – Arriva vicino alla rete nel primo tempo e poco più. Dal 59′ Santon 6 – Continua quanto fatto dal suo predecessore senza strafare.

Gagliardini 6 – Meno positivo rispetto alle ultime uscite, con tante occasioni da gol non sfruttate, ma comunque una gara sufficiente.

Brozovic 7,5 – Grande assist per Perisic nella prima frazione di gioco. In quella posizione da mediano si è ritrovato.

Candreva 6 – Non spinge moltissimo nel primo tempo. Meglio nella ripresa.

Rafinha 6,5 – Nonostante il suo passo felpato, dà molta velocità alla manovra dei suoi, soprattutto nei contropiedi. Dal 75′ Valero S.V.

Perisic 8 – Dopo mesi e mesi di prestazioni insufficienti, riesce a trovare la continuità a seguito della rete di Genova. Un gol e due assist oggi. Decisivo.

Icardi 8 – Dopo le quattro reti di Marassi, ecco una doppietta. Attaccante formidabile e ritrovato per la volata finale alla caccia della champions per l’Inter. Dal 65′ Eder 6 – Si muove moltissimo per la squadra

All. Spalletti 7,5 – L’Inter si è sbloccata mentalmente e si vede. I suoi giocano con molta più facilità rispetto al periodo invernale e di conseguenza arrivano anche i risultati.

VERONA

Nicolas 5 – Esce timido sulla terza rete. Per le altre è incolpevole. Poi commette il fattaccio ostacolando Eder.

Ferrari 5 – Perisic se lo mangia, l’ex Bologna non riesce mai a vedere il pallone con il croato. Dal 57′ Bianchetti 5,5 – Poco meglio di Ferrari.

Caracciolo 5 – Sbaglia malamente il tempo d’entrata in occasione del gol del 2-0. E’ insicuro nella gestione della palla.

Vukovic 4,5 – Non si capisce cosa volesse fare sulla seconda rete di Icardi. Invece di spazzare, evita di toccare la palla e lascia la strada spianata al centravanti argentino.

Souprayen 6 – Candreva non attacca moltissimo dal suo lato, questo lo salva un po’.

Romulo 6 – L’unico sempre grintoso della sua squadra. Prova a costruire qualche manovra ma i compagni non lo seguono. Chiude la gara da estremo difensore.

Calvano 5,5 – Poca regia e poca interdizione. Doveva fare qualcosa di più.

Buechel 5 – Lentissimo e macchinoso nel ruolo di playmaker per gli scaligeri. Arriva al tiro ma ciabatta la conclusione.

Fares 5 – Messo più avanti da Pecchia così da spingere contro un terzino offensivo, non riesce ad essere incisivo.

Aarons 5,5 – Ha la sua opportunità visto il forfait di Matos nella rifinitura. E’ l’unico dei suoi ad andare vicino alla rete. Dal 65′ Verde 6 – Molto volitivo

Petkovic 5 – Non è un centravanti naturale, e questo è appurato, ma lui fa comunque troppo poco per aiutare la sua squadra. Dal 79′ Cerci S.V.

All. Pecchia 5 – Schiera una squadra che entra in campo già sconfitta. Molti difetti caratteriali oltre agli ovvi deficit tecnici.

ARBITRO: Rocchi 6 – Nonostante la VAR abbia smesso di funzionare, si fida, e fa bene, del suo assistente in occasione della rete di Perisic per il 2-0.

Giorgio Trobbiani di Calciomercato.it

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it