Home Media Gallery - Foto, Video dei momenti più incredibili Instagram, aggiornamento delle API: cosa cambia per gli utenti

Instagram, aggiornamento delle API: cosa cambia per gli utenti

Instagram, aggiornamento API: pro e contro per gli utenti
Instagram, aggiornamento API: pro e contro per gli utenti (Getty Images)

INSTAGRAM AGGIORNAMENTO API PRIVACYInstagram va incontro ad i suoi utenti. In risposta alla necessità di tutelare al meglio la privacy delle persone dopo lo scandalo di Cambridge Analytica che ha travolto Facebook. Il social network dedicato alle foto ha preso una decisione importante: è stato tagliato l’accesso alle API ad alcuni sviluppatori e si è limitata la quantità di dati che altri programmatori possono raccogliere. Già da qualche giorno è entrata in vigore questa nuova politica che comporta innovazioni importantissime. Prima uno sviluppatore poteva effettuare l’aggiornamento dei dati dell’utente 5mila volte ogni ora. Adesso invece il limite è stato portato a 200 volte ogni 60 minuti. Una diminuzione evidente a favore degli user di tutto il mondo che ha sorpreso gli sviluppatori, i quali non sarebbero stati nemmeno messi al corrente di quanto stava per accadere. Ma c’è di più: talvolta l’accesso ai dati è stato del tutto inibito.

Instagram, più privacy ma… più problemi?

Gli stessi sviluppatori, tuttavia, avvertono gli utenti di Instagram che questo aggiornamento avrà delle ripercussioni negative. Se da un lato sarà protetta maggiormente la privacy, infatti, dall’altro ci sarà un danno per chi gestisce piattaforme che utilizzano il noto social network per fornire agli utenti un servizio clienti. In particolare, potrebbe essere difficile rispondere a tutti i reclami ed i messaggi.