Home Pagelle - I voti degli esperti Inter-Cagliari, le pagelle: Brozovic spadroneggia, Perisic si sacrifica

Inter-Cagliari, le pagelle: Brozovic spadroneggia, Perisic si sacrifica

Inter-Cagliari, le pagelle (Getty Images)

INTER CAGLIARI PAGELLE / L’Inter torna facilmente alla vittoria asfaltando il Cagliari nell’anticipo della 33esima giornata. Cancelo, Icardi, Brozovic e Perisic mettono il timbro sulla vittoria che consente alla squadra di Spalletti di tornare in zona Champions. Ecco le pagelle della sfida andata in scena al ‘Meazza’:

INTER

Handanovic 6 – Spettatore non pagante della gara.

Cancelo 7 – A inizio partita calcia una punizione interessante che beffa tutti e si deposita in rete. Solito pendolino sull’out di destra per tutta la gara.

Skriniar 6 – Non ha molto da fare in questa serata primaverile. Si limita a giocare con attenzione.

Miranda 6 – Vedi Skriniar. Il Cagliari non arriva quasi mai nell’area nerazzurra. Dall’83’ Ranocchia S.V.

D’Ambrosio 6 – Gioca in maniera ordinata senza commettere errori particolari. Un bel cross per Karamoh che sciupa e qualche altro traversone sbilenco.

Gagliardini 6,5 – Si inserisce bene ed è sempre roccioso in fase d’interdizione. Sfortunato in occasione dell’infortunio. Dal 36′ Valero 6 – Gara da ‘compitino’ per l’ex centrocampista della Fiorentina.

Brozovic 7 – Solito metronomo di centrocampo, gioca una gara discreta, che viene poi condita dal bellissimo gol che chiude la partita.

Karamoh 6,5 – Si mangia due gol non impossibili da realizzare, ma crea anche molto, deliziando San Siro anche con qualche giocata ‘circense’. Dal 76′ Candreva 6 – Sfiora la rete con un bel sinistro, ma poco altro.

Rafinha 7 – La manovra offensiva dell’Inter passa dai suoi piedi, l’asse che crea con Perisic è mortifero per la difesa rossoblu. Confeziona anche un assist per Icardi.

Perisic 7,5 – Lavora molto per la squadra andando spesso sul fondo, serve qualche bel cross per Icardi. La ciliegina sulla torta è la rete del 4-0 con un bel sinistro all’angolino basso.

Icardi 7 – Sfiora la rete in diverse occasioni nella prima frazione di gioco, ad inizio secondo tempo riesce a trovare il gol e il record personale di reti in Serie A in una stagione, 25.

All. Spalletti 7 – La sfida non era proibitiva ma la sua squadra la affronta bene e ritrova la vittoria. Brozovic in mediana sempre più convincente.

CAGLIARI

Cragno 6,5 – Arriva dove può, l’Inter crea molto e lui prova ad arginare.Bella la parata su Rafinha nel primo tempo.

Romagna 5 – Perisic è in forma e lo costringe spesso ad uscire senza grande successo, viene quasi sempre saltato.

Andreolli 4,5 – Viene mangiato da Icardi che lo anticipa sistematicamente, il cliente era scomodo ma lui soffre troppo il centravanti argentino.

Castan 5 – Non riesce ad usare la fisicità a suo vantaggio, gioca troppo d’istinto e spesso sbaglia i tempi dell’anticipo. In apnea contro un Karamoh che lo fa anche innervosire.

Padoin 5,5 – Corre tanto ma con pochi risultati, esce a inizio ripresa in vista dei prossimi impegni dei sardi. Dal 54′ Lykogiannis 5,5 – Non incide particolarmente sulla partita.

Ionita 6 – Dinamico e veloce, cerca spesso la verticalizzazione per Ceter che non contraccambia.

Cossu 6 – Gioca d’esperienza ed è uno dei pochi del Cagliari a salvarsi, gioca semplice e in fase di ripiegamento è sempre uno dei primi a dare una mano alla difesa. Dal 73′ Caligara 6 – Sfrutta al massimo i minuti che gli vengono concessi, giocando, sì con l’emozione dell’esordio, ma anche con intensità.

Miangue 5,5 – Prova ad aiutare Castan nel gestire gli strappi di Karamoh. Come tutto il Cagliari è compassato e lento.

Giannetti 5 – Si fa notare solamente per la rovesciata mancata ed il conseguente gioco pericoloso che gli costa il cartellino giallo.

Ceter 5 – Mossa a sorpresa di Lopez per dare fiato a Pavoletti e spazio al giovane colombiano. Mossa però non azzeccatissima, viene stretto nella morsa da Skriniar e Miranda e vede poche palle interessanti.

Sau 5,5 – Si sbatte molto in fase difensiva e di pressing, ma tocca pochissimi palloni. Dal 50′ Faragò 5,5 – Appena entrato prova a buttare qualche cross in area, poi si spegne un po’ con l’andare della partita.

All. Lopez 5 – Il suo Cagliari inizia la gara da sconfitto, non sembra quasi mai credere nella possibilità di pareggiare.

ARBITRO: Pasqua 5,5 – Gara tutto sommato tranquilla senza particolari patemi, fino alla mancata concessione del rigore all’Inter, penalty che sembrava starci.

Giorgio Trobbiani – Calciomercato.it