Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Chievo-Inter, Spalletti: “Sofferto per un motivo. Mercato? Ecco cosa servirà”

Chievo-Inter, Spalletti: “Sofferto per un motivo. Mercato? Ecco cosa servirà”

Chievo-Inter, le parole di Spalletti ©Getty Images

CHIEVO INTER SPALLETTI / L’Inter sbanca il ‘Bentegodi’ grazie ai soliti noti, Icardi e Perisic: “Sono due giocatori importanti per la squadra, ma la collaborazione è di tutti – ha detto Spalletti a ‘Premium Sport’ dopo il successo contro il Chievo – Mauro segna quasi sulla linea di porta ed è lì che deve essere, ma è il resto della squadra che ce l’ha portato. La completezza del gioco fa la differenza. Rafinha? Ha giocato una grandissima partita, tenendo bene palla e aiutandoci anche nel pressing e nella fase di non possesso – ha risposto il tecnico nerazzurro – Pure Brozovic ha fatto un’ottima partita. Brutto finale? Siamo andati in difficoltà perché non abbiamo più gestito la palla, è questo che dobbiamo saper fare sempre”.

Chievo-Inter, Spalletti: “Champions? L’atteggiamento farà la differenza. Sul mercato serviranno scelte importanti”

L’Inter ha conquistato tre punti pesanti che le consentono di restare agganciati al treno Champions: “Non so se l’ultima contro la Lazio sarà la sfida decisiva, ma nel frattempo ce ne saranno altre importanti. Il nostro calendario è difficile perché ogni partita è difficile. Si deve giocare ogni gara al massimo delle nostre qualità, altrimenti avremo dei problemi. L’atteggiamento farà la differenza, dovremo essere convinti di poter fare il massimo. Siamo comunque in grado di arrivare fino in fondo e la squadra lo sa, se si guarda dentro e osserva tutto l’andamento del campionato, però ci sono dei difetti che dobbiamo limare, oltre a prenderci il coraggio di fare delle giocate. Mercato dell’anno prossimo? Le potenzialità ci sono ma non sarà facile per arrivare a competere per lo Scudetto, di sicuro serviranno delle scelte importanti in sede di campagna acquisti – ha sottolineato – Ma per ora parlarne è ingeneroso nei confronti dei giocatori attualmente presenti in rosa”.