Home News dal campo Serie A, Udinese-Inter 0-4: i nerazzurri non mollano la Champions

Serie A, Udinese-Inter 0-4: i nerazzurri non mollano la Champions

Udinese-Inter 0-4 ©Getty Images

UDINESE INTER CRONACA / L’Inter stravince alla ‘Dacia Arena’ e almeno per qualche ora torna a -1 dalla zona Champions. I nerazzurri chiudono i giochi già nel primo tempo contro un’Udinese scriteriata sotto l’aspetto tattico. Dopo l’incornata di Perisic salvata sulla linea da Danilo, l’Inter la sblocca di testa con Ranocchia, schierato titolare dopo il forfait nel riscaldamento di Miranda. Dopo la mezz’ora occasionissima sui piedi di Candreva che sul più bello scivola calciando alto. Poco dopo si affacciano avanti i padroni di casa, taglio di De Paul per Lasagna che a tu per tu con Handanovic non calcia bene e così il portiere sloveno può deviare coi piedi. Allo scadere i friulani si fanno trovare scoperti, Rafinha conquista un pallone prezioso e poi sigla il raddoppio piazzandola all’angolino basso. Primo gol in nerazzurro per il brasiliano. Poi è il turno di Icardi, che infila il tris piazzandola di giustezza sul palo del colpevole Bizzarri. A inizio ripresa l’Udinese resta pure in dieci a causa dell’espulsione – dopo consulto al Var – di Fofana che commette un duro intervento falloso su Perisic. Passerella per i nerazzurri, che a venti minuti dal termine fanno anche poker con Borja Valero. L’Inter reagisce alla grande alla sconfitta con la Juventus e ora deve sperare in un passo falso di Roma e Lazio, anche solo dei biancocelesti (oggi contro l’Atalanta) che affronterà all’ultima giornata.

UDINESE-INTER 0-4
11′ Ranocchia, 43′ Rafinha, 45′ Icardi, 70′ Borja Valero (I)

UDINESE (3-5-1-1): Bizzarri; Stryger Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Behrami (74′ Jankto), Balic, Alì Adnan; De Paul (50′ Barak), Lasagna (78′ Perica). All.: Tudor

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Dalbert (68′ Santon); Borja Valero, Brozovic; Candreva (78′ Karamoh), Rafinha (83′ Eder), Perisic; Icardi. All.: Spalletti

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

NOTE – Ammoniti: Danilo. Espulso: Fofana per duro intervento su Perisic. Decisione arrivata dopo consulto al VAR