Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, da Spalletti alla cene milanesi: i retroscena dell’affare Nainggolan

Inter, da Spalletti alla cene milanesi: i retroscena dell’affare Nainggolan

Nainggolan (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER NAINGGOLAN RETROSCENA / L’Inter ha da poco ufficializzato l’acquisto di Radja Nainggolan. Affare da 24 milioni di euro più le contropartite Zaniolo e Santon, per complessivi 35 milioni. Il centrocampista belga lascia la Roma dopo quattro anni e mezzo firmando coi nerazzurri un contratto fino al giugno 2022 da circa 4 milioni di euro più bonus. Il suo arrivo all’Inter è stato voluto con forza da Luciano Spalletti, che con il ‘Ninja’ ha un rapporto speciale e che il tecnico ha valorizzato alla grande da trequartista ‘assaltatore’ nel suo secondo ciclo in giallorosso.

Calciomercato Inter, da Spalletti a Giuffrida: i retroscena dell’operazione Nainggolan

Come riporta ‘Calciomercato.it’, mentre Spalletti era in pressing per convincerlo a sposare il progetto Suning, la dirigenza interista portava avanti i discorsi con il suo agente Alessandro Beltrami, lo stesso di Nicolò Barella, la giovane mezz’ala del Cagliari che rappresenta l’obiettivo futuro della società di corso Vittorio Emanuele. Negli ultimi quaranta giorni, a Milano, Ausilio e i suoi più stretti collaboratori hanno più volte incontrato e cenato con Beltrami, avvistato pure ad Appiano Gentile in occasione della conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Lazio, apparecchiando di fatto l’operazione. L’intervento poi di Gabriele Giuffrida, intermediario e regista fin qui ‘occulto’ della trattativa, ha permesso ai club di giungere a una intesa finale in grado di accontentare entrambe.