Home Pagelle - I voti degli esperti Inter-Parma 0-1, le pagelle da Nainggolan a Icardi

Inter-Parma 0-1, le pagelle da Nainggolan a Icardi

Le pagelle di Inter-Parma
Inter-Parma 0-1, le pagelle (Getty Images)

PAGELLE INTER PARMA / Ecco le pagelle dei giocatori dell’Inter, battuta al ‘Meazza’ dal Parma nell’anticipo della quarta giornata di Serie A.

Handanovic 6,5 – Quasi mai chiamato in causa. Non può nulla sul tiro di Dimarco che decide la partita, sul finale evita il raddoppio respingendo il tiro ravvicinato di Gervinho.

D’Ambrosio 5 – Spinge poco, mai più quando D’Aversa sposta Gervinho sul suo lato. Poi esce per infortunio.

De Vrij 6 – Rispetto a Bologna tiene meno alta la squadra, ma negli interventi è sempre efficace.

Skriniar 6 – La sua forza fisica e capacità di avanzare palla al piede le mostra a tratti ma, come De Vrij, sbaglia nulla sul piano difensivo, pure dopo il passaggio alla difesa a tre.

Dalbert 6 – Gioca la miglior partita da quando è a Milano. Intendiamoci, niente di clamoroso ma l’assist a Keita nel primo tempo poteva valere il vantaggio.

Gagliardini 6,5 – Prestazione nel complesso positiva, in rapporto perlomeno a ciò che può dare. La più di sostanza e di qualità dall’inizio di stagione.

Brozovic 5 – E’ uno dei pochi ad avere coraggio nelle giocate, però sbaglia molto – pure i passaggi più semplici – calando vistosamente, e troppo, nella ripresa.

Candreva 7 – Il gol a Bologna gli ha ridato fiducia e autostima. Sempre nel vivo dell’azione, non fa niente di straordinario ma sempre giocate con una certa logica.

Nainggolan 6 – Bene, ma non benissimo. E’ già indispensabile, tuttavia riesce a incidere poco sulla trequarti dove tutti invece ci aspettiamo qualcosa di importante.

Perisic 6,5 – Troppo a fasi alterne anche se nel secondo tempo quasi tutte le azioni ‘pericolose’ partono dai suoi piedi. Deve fare di più, specie sotto porta. Fallisce due gol nel primo tempo e uno glielo toglie Dimarco, il man of the match, col supporto del gomito.

Keita 4,5 – Si muove tanto senza mai incidere. Fa sentire moltissimo l’assenza di Icardi e sbaglia anche un’ottima occasione da gol.

Icardi 5 – Entra al secondo tempo al posto di Keita. Male assistito ma anche, per colpa sua, un po’ avulso dalla manovra. Il problema è che non ci sono alternative.

Politano 5,5 – Subentra Candreva mostrando subito buoni spunti. Poi scompare sbagliando molte giocate.

Asamoah 5,5 – Surroga l’infortunato D’Ambrosio trovando tre quarti di squadra col fiatone. Spalletti sicuramente voleva maggior apporto da lui.

Spalletti 5 – Poteva vincerla pur giocando sottotono, come ha fin qui sempre fatto la sua Inter, che continua a calare nella ripresa facendo una fatica bestiale a creare contro squadre brave a difendersi. Alla fine l’ha persa per un gran gol, anche se non può essere solo sfortuna se alla quarta giornata hai già perso due volte contro Sassuolo e Parma. Così, in Champions, sarà durissima.

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it