Home News dal campo Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: D’Ambrosio regala la terza vittoria consecutiva

Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: D’Ambrosio regala la terza vittoria consecutiva

Inter-Fiorentina 2-1, decide D’Ambrosio (Getty Images)

CRONACA TABELLINO INTER FIORENTINA / L’Inter cala il tris! Al ‘Meazza’, dove non vincevano dal 17 aprile scorso, i nerazzurri superano con grande fatica l’ostacolo Fiorentina nell’anticipo della sesta giornata di Serie A conquistando la terza vittoria consecutiva Champions inclusa. I viola partono forte colpendo il palo con Mirallas poi è solo Inter, che domina senza incantare con buona intensità solo a tratti. Icardi spreca una ghiotta occasione da gol al quarto d’ora ma poi si rifà allo scadere del primo tempo, su rigore che Mazzoleni concede dopo consulto al Var per l’ingenuo tocco di mano di Vitor Hugo sul cross di Candreva. L’argentino batte Lafont siglando il primo gol stagionale in campionato. Nel secondo tempo si accende ed è predominio della Fiorentina, che trova subito il pareggio con l’imprendibile Chiesa anche se in modo fortunoso perché la conclusione del calciatore viola viene deviata in porta da Skriniar. Il gol, come al solito, spegne o almeno disorienta l’Inter che rischia pure di passare in svantaggio: sul colpo di testa di Pjaca quasi in area piccola salva col petto D’Ambrosio, poi Skriniar fa lo stesso sulla respinta. I nerazzurri soffrono, sembrano a un passo dal capitolare, ma anche stavolta la risolvono a proprio favore. L’uomo partita è D’Ambrosio che ruba palla sulla trequarti avversaria, dopo una rimessa laterale, e poi servito in area da Icardi sigla con precisione la rete del definitivo 2-1 che regala il terzo posto momentaneo.

INTER-FIORENTINA 2-1
44′ rig.Icardi, 52′ Chiesa, 77′ D’Ambrosio

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino (67′ Keita), Brozovic; Candreva (58′ Politano), Nainggolan, Perisic (87′ Gagliardini); Icardi. All.: Spalletti

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Edimilson (62′ Gerson), Veretout, Benassi (83′ Vlahovic); Chiesa, Simeone (54′ Pjaca), Mirallas. All.: Pioli.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

NOTE – Ammoniti: Chiesa, Edimilson, Asamoah, Mirallas