Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter-Barcellona, Spalletti: ”Vincere il girone? Arrivare secondi sarebbe perfetto”

Inter-Barcellona, Spalletti: ”Vincere il girone? Arrivare secondi sarebbe perfetto”

Inter Barcellona Champions Spalletti formazione
Luciano Spalletti ©Getty Images

INTER-BARCELLONA, SPALLETTI – Conferenza stampa per Spalletti in vista della gara di domani contro il Barcellona. Queste le fasi salienti: ”Siamo convinti che possiamo giocare contro tutti, la squadra sta facendo bene e questa è l’occasione per vedere se possiamo giocare alla pari contro chiunque. Saper ripartire e usare il contropiede? Dunque ripercorrere le orme di Mourinho in quel famoso Inter-Barcellona? Secondo me no. Devi avere un’idea, proporla, costruirla, preparare degli allenamenti e il modo di ragionare deve essere quello. Siamo partiti un anno fa e stiamo andando nella direzione giusta, il modo di lavorare e il modo di parlare nello spogliatoio ha un valore. Criticato il Barcellona nell’ultima conferenza stampa? Loro sono in un livello tale che è impossibile criticarli; io non mi permetto di criticare nessuno, figuriamoci loro… Loro sono un modello da seguire che io vorrei portare qui dentro all’Inter. Il Barça è un riferimento per tutti gli allenatori.

Inter-Barcellona, Spalletti in conferenza

”Sappiamo che gli spazi saranno stretti e i tempi di ragionamento corti. Servirà qualità, sarà difficile trovare spazi ampi per giocare. Ci vogliono qualità elevate, soprattutto nel palleggio. Col rientro di Nainggolan possiamo rivedere qualche piccola variazione nelle posizioni di alcuni giocatori a centrocampo. Il belga andrà valutato attentamente nell’allenamento odierno. Lui parte da mediano, può fare il mediano, può essere una soluzione. Lui è un giocatore completo, ci dà tante soluzioni. Vincere il girone? Noi dobbiamo sudarcela la qualificazione… Essere nelle condizioni di passare il turno e di poter dipendere da noi ci rende orgogliosi e fieri del nostro cammino, soprattutto se alcune settimane fa pensavamo di aver pagato caro il conto con la UEFA risultando in quarta fascia… Dunque, rispondo tranquillamente che anche arrivare secondi sarebbe un ottimo risultato”, ha concluso.