Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, Perisic sul banco degli imputati: non è più incedibile

Inter, Perisic sul banco degli imputati: non è più incedibile

Calciomercato Inter, il rendimento di Ivan Perisic sta calando. Sebbene Spalletti continui a difendere l’ala croata, per il gruppo Suning non è più incedibile.

Ivan Perisic (Getty Images)

Dell’Inter vista in campo ieri contro l’Atalanta non si è salvato nessuno a parte Handanovic che con le sue parate ha tenuto a galla i nerazzurri nel primo tempo. Ma c’è un giocatore, in particolare, il cui rendimento è calato vistosamente rispetto alla passata stagione. Stiamo parlando di Ivan Perisic, che nelle ultime gare è stato anche un po’ fischiato dai tifosi. La preparazione ridotta a causa dei Mondiali che lo hanno visto protagonista con la Croazia fino alla finale persa con la Francia non può più costituire un alibi. Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI. In ogni uscita pubblica il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti lo difende e non vorrebbe mai privarsene. Ma il gruppo Suning non pare più dello stesso avviso.

Calciomercato Inter, fissato il prezzo per Perisic

La scorsa estate l’Inter ha respinto tutti gli assalti per Perisic, ma in futuro le cose potrebbero cambiare. Qualora un top club come il Manchester United o il Bayern Monaco dovessero bussare di nuovo alle porte dei nerazzurri, ci si siederebbe ad un tavolo per trattare. Potrebbe essere l’ultima occasione per mettere a segno una ricca plusvalenza con il 29enne attaccante esterno nativo di Spalato, ma niente sconti. Il suo cartellino viene valutato ancora tra i 50 ed i 60 milioni di euro: gli acquirenti sono avvertiti.