Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Tottenham-Inter 1-0, Spalletti: “Pagato l’errore”. Poi annuncio su Nainggolan

Tottenham-Inter 1-0, Spalletti: “Pagato l’errore”. Poi annuncio su Nainggolan

Le parole di Spalletti dopo Tottenham-Inter

Champions Tottenham Inter Spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti dopo il match di Champions Tottenham-Inter andato in scena al ‘Wembley Stadium’.

L’Inter perde col Tottenham a Wembley e ora per qualificarsi agli ottavi di Champions sarà costretta a vincere contro il Psv ma soprattutto a sperare che gli ‘Spurs’ non si impongano sul Barcellona (già qualificato) al ‘Camp Nou’, in sostanza a ottenere un risultato migliore degli inglesi all’ultima giornata della fase a gironi. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

Tottenham-Inter 1-0, Spalletti: “Il Barcellona non regalerà nulla. Nainggolan? Rientro difficile per la Roma”

Ecco le dichiarazioni a ‘Sky Sport’ di Spalletti nel post gara: “Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, eccetto in qualche passaggio della partita. Avremmo dovuto osare di più. E’ chiaro che siamo molto dispiaciuti del risultato, ora dobbiamo andare a giocare la prossima e vedere che succede. Prima del gol c’erano state un paio di opportunità che non siamo riusciti a sfruttare benissimo, però le difficoltà sono inevitabili quando si affrontano squadre così forti. Su quella percussione di Sissoko ci siamo fatti trovare un po’ scoperti e loro hanno portato a casa il risultato. Nainggolan? Difficile possa esserci con la Roma, si è riacutizzato il problema alla caviglia che lo ha fatto correre male portandogli questo problema. Forse dovevo rendermi conto delle sue precarie condizioni, mi sono così perso una sostituzione con questo cambio iniziale. Nel pre gara avevo comunque ricevuto l’ok dallo staff medico… Borja Valero? Ha fatto una grandissima partita, stasera non ha sofferto la fisicità come spesso gli succede. Sorpreso dalla formazione di Pochettino? No, in Champions hanno giocato sempre col 4-2-3-1, probabilmente il modulo di cui si fida di più Pochettino, che avrà fatto certe scelte in base a quello che ha visto negli ultimi allenamenti. Se ora dovrò tifare Barcellona? Sono sicuro che gente come Pique, Messi e Suarez non regaleranno nulla al Tottenham”, ha concluso il tecnico.