Inter, Asamoah: “Ho preferito il progetto Suning alla Juventus”

0
13

Inter, Asamoah tra Juventus e Adriano

Kwadwo Asamoah tra Inter e Juventus (Getty Images)

Le ultime news Inter si focalizzano sulle parole di Asamoah. Dal suo passato alla Juventus agli obiettivi futuri e l’aneddoto su Adriano.

“Avevo la possibilità di rinnovare con la Juventus: se avessi voluto, sarei potuto rimanere. Ma pensando al mio futuro, ho deciso di cambiare squadra per giocare di più, volevo una nuova sfida. E’ sempre importante mettersi in gioco. L’Inter ha dimostrato di volermi, sono orgoglioso e felice”. Pensieri e parole di Kwadwo Asamoah. CLICCA QUI per le altre notizie sui nerazzurri. Nel corso di una intervista rilasciata a ‘Football Italia’, il terzino sinistro ghanese ha parlato del suo passato e svelato le prospettive future. “Inter e Juve sono due grandi club, non ci sono grandi differenze. I nuovi compagni mi hanno accolto molto bene, lo staff tecnico anche. Mi sono sentito il benvenuto. Non è stato difficile ambientarmi, qui mi sento a casa”.

Juventus, Asamoah: “Ho vinto tanti trofei lì. Ora voglio farlo all’Inter”

Asamoha non ha nessun rimpianto per la scelta fatta la scorsa estate. “Ho vinto molti trofei alla Juve grazie alla mentalità vincente del gruppo e mia. Una cosa che calza benissimo con la voglia di Suning di tornare al top in Europa e nel Mondo, ritrovando la forza di essere competitivi in Champions League e in campionato”. Infine un aneddoto su un grande ex nerazzurro: “Mi piaceva tantissimo Adriano. Io giocavo trequartista e sono mancino come lui: i miei amici mi chiamavano Adriano. Dicevano che il mio tiro fosse potente come il suo… In Nazionale mi chiamano ancora così”.