Home Pagelle - I voti degli esperti Serie A, Inter-Roma 1-1: Perisic risponde a El Shaarawy. ‘Maestro’ Borja

Serie A, Inter-Roma 1-1: Perisic risponde a El Shaarawy. ‘Maestro’ Borja

Inter-Roma: cronaca, tabellino, top e flop

inter roma pagelle tabellino
Inter-Roma 1-1 (Getty Images)

Serie A, si è concluso il big match Inter-Roma valevole per la 33esima giornata. Ecco cronaca, tabellino e pagelle.

Pari e patta a ‘San Siro’ tra Inter e Roma. La squadra di Spalletti fallisce il primo match point Champions ma resta terza con sei punti di vantaggio sui giallorossi quinti in classifica. Primo tempo monocorde dei nerazzurri e con un solo schema che prevede il cross in area dalla destra di Politano. Uno di questi trova la testa di Lautaro ma Mirante respinge sulla linea salvando la Roma. Che gioca da grande squadra, coprendo il campo alla perfezione e mostrando molteplici varianti offensive con Dzeko a muovere i fili. Il vantaggio lo firma El Shaarawy prima del quarto d’ora: azione in contropiede, si accentra e con un destro a giro mette il pallone all’angolino. Reazione timida dell’Inter che però va vicinissima al pareggio per due volte allo scadere: sciupano a un passo dalla porta prima Vecino e poi D’Ambrosio. Nel secondo tempo l’Inter cambia un po’ marcia schiacciando la Roma. Entra subito Icardi per Nainggolan e al quarto d’ora arriva il pari: D’Ambrosio crossa verso il centro, il pallone scavalca l’ex capitano ma giunge in zona Perisic che di tuffo realizza. L’Inter prova a vincerla, però rischia di perderla al novantesimo: decisivo Handanovic, super parata sul sinistro ravvicinato di Kolarov. Fra sette giorni il derby d’Italia con la Juventus, un altro match point per l’Europa che conta.

Pagelle e tabellino Inter-Roma

TOP

Asamoah – Dopo qualche errore iniziale, esce con personalità saltando l’uomo come ai bei tempi. In sostanza facendo quel che dovrebbe fare Perisic. Nel secondo tempo dà sicurezza a tutto il reparto. Probabilmente è la sua migliore prestazione da quando è all’Inter.

Borja Valero – In sofferenza nel primo tempo. Maestro d’orchestra nel secondo completamente a tinte nerazzurre, tanto che Spalletti rinuncia al cambio con Joao Mario, entrato poi per Lautaro, tenendolo in campo fino alla fine. Spagnolo eccellente anche in fase d’interdizione, che non è proprio nelle sue corde.

FLOP

Nainggolan – Grossa delusione proprio nella sua partita, è la brutta copia di quello visto a Frosinone. Non riesce a trovare la posizione e gioca a basso ritmo diventando facile preda dei centrocampisti giallorossi.

Inter-Roma 1-1
13′ El Shaarawy, 61′ Icardi

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano (83′ Keita), Nainggolan (53′ Icardi), Perisic; Lautaro (78′ Joao Mario). All.Spalletti

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Juan Jesus, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under (45′ Zaniolo), Pellegrini (80′ Kluivert), El Shaarawy; Dzeko. All.Ranieri

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

NOTE – Ammoniti: Vecino, Cristante, Zaniolo