Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Spalletti: “Me l’aspettavo così. Futuro? Se la società…”

Spalletti: “Me l’aspettavo così. Futuro? Se la società…”

Inter-Empoli, parla Spalletti

spalletti inter empoli
Luciano Spalletti (Getty Images)

Le ultime news Inter mettono in evidenza le dichiarazioni del tecnico nerazzurro Luciano Spalletti dopo la sfida con l’Empoli.

Sofferenza atroce, ma l’Inter è in Champions: “Io me l’aspettavo così, perché poi quando ti ritrovi a cercare l’obiettivo in fondo al campionato dopo una stagione condotta in una certa maniera, può capitare questo – ha esordito Luciano Spalletti ai microfoni di ‘Sky Sport’, accompagnato dalla figlia Matilde. CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri – Non mi ha sorpreso nulla, c’era sicuramente un doppio carico di pressione per come ci eravamo arrivati a questa partita e perché siamo l’Inter. I tifosi si aspettano sempre che tutto sia collegato ai successi del passato, noi però abbiamo messo il cuore”.

“Mi dispiace per l’Empoli – ha aggiunto il tecnico nerazzurro – lì ho molti amici e tanti legami, di conseguenza giocare questa sfida da dentro o fuori non era facile. Meritava certamente la salvezza, però bisogna altrettanto dire che noi abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Abbiamo sbagliato molti gol tenendo la gara sempre in bilico, inevitabile che poi alla fine il particolare e la casualità determinino il tutto”.

“Cos’è successo che non sappiamo? Quando si prendono delle decisioni si scontenta sempre qualcuno, purtroppo ognuno ha il suo carattere e io il mio. Il problema è quando le decisioni le lasci in bilico, no quando si prendono. Se però poi si torna indietro – il chiaro riferimento è alla degradazione di Icardi e poi alla ‘trattativa’ della società per il suo rientro ad allenarsi, ndr – allora metti in discussione tutto. Se si comincia a delegare, ogni cosa diventa più difficile… Futuro lontano. Futuro lontano? Questo io non lo so se dovrò salutare, ma è chiaro che rimarrei sorpreso se mi dicessero il contrario. Alla Juventus dopo il ko con l’Ajax è stato confermato Allegri (dice Conte, lapsus forse non casuale e poi si corregge, ndr), poi è stato mandato via con una conferenza stampa una settimana dopo. Credo che si possa imparare da quel comportamento, io comunque sto nel ruolo perfetto dove voglio essere e ho i comportamenti che voglio avere. Per questo sono tranquillo”.

Spalletti si è espresso sul proprio futuro, a meno di clamorose sorprese sicuramente lontano da Milano, anche in conferenza stampa: “Appena sarà il momento diranno qualcosa, io sono ad ascoltare come voi – riporta ‘calciomercato.it – Cambia poco secondo me: che mi volete dire? Tre mesi di pagine sui giornali e poi non è vero niente? C’è da aspettare quello che diranno e che tireranno fuori. Mi farebbe piacere rimanere però…”.