Home Pagelle - I voti degli esperti Manchester United-Inter 1-0: decide Greenwood. Dalbert sorprende

Manchester United-Inter 1-0: decide Greenwood. Dalbert sorprende

Cronaca, tabellino, top e flop della sfida Manchester United-Inter valevole per l’International Champions Cup 2019

manchester united inter pagelle tabellino
Manchester United-Inter 1-0 (Getty Images)

Inizia con una sconfitta per 1-0 l’International Champions Cup dell’Inter. Successo meritato quello di un Manchester United molto più brillante sul piano atletico. Nel primo tempo Handanovic compie un paio di interventi importanti salvando il risultato. I nerazzurri faticano a contenere le ripartenze veloci degli inglesi e ad accendersi se non a sprazzi. Davanti, ma questo si sapeva, sono inconsistenti. Da registrare tuttavia una grande occasione mancata di testa da D’Ambrosio. Nel secondo tempo i ‘Red Devils’ alzano il ritmo mettendo col passare dei minuti alle corde la squadra di Conte, che parte subito con Perisic seconda punta facendo poi debuttare Barella. Poco dopo la mezz’ora la formazione di Solskjaer trova il gol vittoria con il giovane attaccante Greenwood che in area raccoglie la respinta infelice di Handanovic, dribbla con facilità Joao Mario e calcia in porta piazzando il pallone all’angolino. Mercoledì il ritorno in campo a Nanchino, a casa Suning: avversaria la Juventus, vietato fare brutte figure.

Pagelle e tabellino Manchester United-Inter

TOP

Dalbert – In buona forma atletica, è sulla sua fascia che l’Inter combina qualcosa di interessante, specie nel primo tempo. Chissaà che Conte non riesca a rilanciarlo davvero…

FLOP

Longo – Gioca con scarsa grinta, il suo livello non è questo e si vede. Non a caso all’intervallo rimane negli spogliatoi.

Handanovic – Salva nel primo tempo, decide in negativo nel secondo. L’errata respint è, manco a dirlo, pesante perché regala a Greenwood il pallone dell’1-0 finale.

Manchester United-Inter 1-0
76′ Greenwood

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea (65′ Romero); Wan-Bissaka, Tuanzebe, Lindelof (58′ Jones), Shaw (66′ Dalot); Matic (67′ Fred), Pogba (67′ Pereira); James (62′ Mata), Lingard (62′ McTominay), Martial (62′ Greenwood); Rashford (62′ Chong-91′ Gomes). All.: Solskjaer.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij (73′ Ranocchia), Skriniar; Candreva (82′ Agoume), Gagliardini (73′ Barella), Brozovic (83′ Borja Valero), Sensi (73′ Joao Mario), Dalbert (79′ Pirola); Longo (45′ Perisic), Esposito (83′ Colidio). All.: Conte.

NOTE – Ammoniti: Brozovic, Candreva, Skriniar, Pereira