Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Sensi: “Inter mio unico obiettivo. Su Lukaku, Brozovic e Conte…”

Sensi: “Inter mio unico obiettivo. Su Lukaku, Brozovic e Conte…”

Stefano Sensi ha commentato a Dazn le ultime news Inter. Da mister Conte a Brozovic, passando per Lukaku fino all’ipotesi Barcellona.

Stefano Sensi (Getty Images)

Lunedì sera a San Siro l’Inter ospita il Lecce nel monday night della prima giornata di Serie A. Per tanti nuovi acquisti sarà l’occasione di fare l’esordio in maglia nerazzurra davanti ai tifosi. “Per me è una casa nuova e sicuramente non vedo l’ora di sentire i tifosi, il loro calore… Il nostro obiettivo è quello di farli felici e di renderli orgogliosi, cercherò di dare il massimo in ogni partita” ha dichiarato Stefano Sensi in una intervista a Dazn: clicca qui per ottenere un mese gratis! “Non pensavo di arrivare a questo punto, ma ci ho sempre creduto, ho sempre dato il meglio di me – prosegue il centrocampista prelevato dal Sassuolo – Ora sono convinto di essere nella squadra giusta nel momento giusto. Non penso ancora di essere maturo al 100%, ma sono a buon punto. I nostri obiettivi sono ambiziosi, non vogliamo fare il passo più lungo della gamba. Andiamo avanti per la nostra strada cercando di migliorare, poi chissà magari ce la possiamo giocare”. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

Calciomercato Inter, Sensi commenta i rumors sul Barcellona

In estate l’Inter è riuscita a strappare Sensi alla concorrenza del Milan, che per primo aveva messo gli occhi su di lui, mentre all’estero si era parlato di un interessamento del Barcellona: “Sono cose che sono uscite, ma il mio unico obiettivo è stato sempre l’Inter. In coppia con Brozovic? Il mister ci chiede tanto movimento e personalità per andare a prendere la palla, i miei compagni sono dei grandissimi calciatori, con Brozo mi trovo benissimo. Lukaku è un giocatore di altissimo livello, ha sempre giocato in palcoscenici di grande importanza, è un tassello importantissimo, ci dà potenza e mentalità. Di Conte invece mi ha colpito la mentalità vincente che porta, sia in una semplice partitella che in un esercizio in campo, trasforma tutto in qualcosa di importante. Fa lavorare molto ma il lavoro paga, ho capito che odia la pigrizia”.