Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Icardi, Al Khelaifi: “Un grande. Sul riscatto…”. Retroscena De Laurentiis

Icardi, Al Khelaifi: “Un grande. Sul riscatto…”. Retroscena De Laurentiis

Icardi è ancora al centro del calciomercato Inter. Al Khelaifi commenta l’acquisto del Psg, mentre De Laurentiis svela l’offerta del Napoli.

calciomercato inter icardi psg
Icardi è del Psg (‘psg.fr’)

La cessione in prestito con diritto di riscatto al Paris Saint-Germain non è stata sufficiente a smorzare le voci di mercato intorno a Mauro Icardi. Tra supposizioni, nuovi retroscena e scenari futuri, il centravanti argentino è sempre al centro dell’attenzione. Di lui ha parlato anche Nasser Al-Khelaifi: “E’ veramente un grande attaccante e siamo contenti di averlo – le parole del presidente del Psg a margine della riunione dell’ECA – I suoi numeri in Serie A dimostrano che è forte e puntiamo su di lui. Il riscatto a fine stagione? Vedremo…”. Per le altre notizie sull’Inter CLICCA QUI. Sul tema è intervenuto anche il noto giornalista sportivo Fabio Ravezzani, che sul suo account Twitter ha avanzato un’ipotesi: “Mi é sorto un dubbio. Moratti grande amico di Icardi, Leonardo grande amico di Moratti. Siamo certi che dietro il momentaneo passaggio dell’argentino al Psg non ci sia lo zampino dell’ex presidente?”.

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Ecco l’offerta fatta all’Inter e a Icardi”

Intervistato dal ‘Corriere dello Sport’, Aurelio De Laurentiis ha svelato i retroscena della trattativa che aveva intavolato per portare Icardi all’ombra del Vesuvio: “Sono arrivato ad offrire all’Inter 60 milioni di euro più 5 di bonus, mentre a Wanda Nara per il contratto del marito ho proposto un lordo da 12 milioni a stagione. Mauro non è stupido e forse ha capito che per rilanciarsi a livello europeo andare in una squadra come il Psg, dove potrà primeggiare con più facilità rispetto a Napoli, per lui è la scelta migliore. Ma non ho rimpianti: il suo acquisto avrebbe impedito l’arrivo di Llorente e soprattutto avrebbe gettato ombre e malumori su Milik“.