Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Zenga: “Scudetto subito, ecco da cosa si capisce. Mi fido di Conte”

Zenga: “Scudetto subito, ecco da cosa si capisce. Mi fido di Conte”

Walter Zenga ha commentato le ultime Inter news. Dal derby con il Milan alla corsa scudetto passando per Conte e Lukaku fino a Icardi.

Walter Zenga (Getty Images)

Non c’è tempo per guardarsi indietro. L’Inter è chiamata a ripartire subito dopo l’1-1 con lo Slavia Praga che ha portato tante critiche nel mondo nerazzurro. Domani si affronta il Milan: “Il derby resta una gara particolare, sono convinto che pesi più di tre punti che può regalare in classifica – ha detto l’ex portiere nerazzurro Walter Zenga in una intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’ – Conte ha fatto bene ad arrabbiarsi: la prestazione sarebbe stata considerata negativa anche in caso di vittoria. Ma credo che faccia parte del processo di crescita di una squadra nuova, ci sta ogni tanto di sbagliare la partita. Lukaku? Mi fido di Conte, ovvero di un tecnico che è arrivato a desiderare questo centravanti così tanto, chiedendolo a tutti i costi. E se l’ha fatto, è perché intravede in lui il terminale ideale per far gol e per dare fisicità alla squadra”. CLICCA QUI per le altre notizie sull’Inter. Per l’Uomo Ragno’ i nerazzurri possono già ambire allo scudetto: “L’Inter può lottare per il titolo da subito, anzi sono convinto che lo farà fino in fondo, lo si capisce dalle piccole cose. Difficilmente vedremo delle prestazioni eccezionali. Ma lo spirito è diverso, il progetto è vincente. E non a caso Conte ha firmato per tre anni”.

Inter, Zenga tra il sogno della panchina nerazzurra e il caso Icardi

Zenga ha detto la sua anche sulla telenovela dell’estate che ha riguardato Mauro Icardi: “Non entro nel merito. Ma la società ha sposato una linea che va oltre la questione tecnica – anche perché altrimenti non si sarebbe rinunciato a un attaccante da oltre 20 gol a stagione – ed è riuscita a portarla a termine a ogni costo. E’ stato così anche con Nainggolan e Perisic e tutto sommato un po’ più di tranquillità social non fa male…“. Infine una battuta sul suo sogno di allenare l’Inter: “I sogni non costano niente nella vita. Credo di aver dimostrato molto nella mia carriera: ho fatto bene con Stella Rossa e Steaua Bucarest, negli Emirati Arabi, al WolverhamptonMa di me non so perché si ricordano solo gli esoneri“.