Home Pagelle - I voti degli esperti Sassuolo-Inter 3-4: Lautaro show, ma che sofferenza per Conte!

Sassuolo-Inter 3-4: Lautaro show, ma che sofferenza per Conte!

Cronaca, tabellino, pagelle con top e flop del lunch match Sassuolo-Inter valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie A

sassuolo inter pagelle
Sassuolo-Inter 3-4 (Getty Images)

L’Inter riprende la marcia battendo il Sassuolo al ‘Mapei Stadium’. I nerazzurri di Conte tornano così a un solo punto dalla Juventus capolista. La gara si sblocca subito grazie a un gran gol di destro di Lautaro. L’argentino è in giornata super, imprendibile per gli avversari ma poco dopo si divora il raddoppio non trovando da due passi lo specchio della porta. Gol mangiato, gol subito: al quarto d’ora Biraghi regala il pallone ai padroni di casa e poi nel finale dell’azione di contropiede non ha il passo per opporsi alla conclusione chirurgica di Berardi che vale il pari. L’Inter fatica a fare filtro a metà campo e comincia a soffrire il palleggio del Sassuolo, però prima della mezz’ora trova nuovamente la via della rete ancora con Lautaro. Ma Giacomelli annulla per la spinta di Lukaku su Peluso. Cinque minuti più tardi non viene convalidato nemmeno il gol di Caputo, che parte in posizione di fuorigioco. A fine primo tempo sale in cattedra Lukaku, fino a quale momento praticamente inguardabile. De Vrij lo serve in area con facilità, lui di potenza si distacca dalla marcatura di Peluso trovando il varco per la rete del nuovo vantaggio. Sei più tardi i ragazzi di Conte calano il tris. Marlon atterra in area Lautaro, è rigore netto che trasforma proprio l’ex Manchester United. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter che al 70′ sembra chiuderla definitivamente col poker di Lautaro grazie a un nuovo penalty concessole per il fallo di Muldur su Barella. Conte fa debuttare Lazaro che parte malissimo perdendo un pallone velenoso da cui parte l’azione che termina con la rete di Djuricic. Gagliardini e compagni si spengono e il Sassuolo la riapre del tutto con un super gol, ma anche troppo semplice di Boga. Si rivede la pazza Inter e infatti è una sofferenza enorme, che fa imbufalire Conte, fino al triplice fischio finale. Mercoledì per avere la meglio sul Borussia Dortmund servirà senz’altro una prova migliore di quella di oggi.

Pagelle e tabellino di Sassuolo-Inter

TOP

Lautaro – Disputa una partita eccellente trascinando e ispirando quasi ogni azione offensiva della squadra. Se diventa più concreto, sarà un giocatore di grandissimo livello

Brozovic – Sbaglia pochissimo dettano bene e a testa sempre alta i tempi di gioco. Ottimo e prezioso anche il lavoro in fase di interdizione.

Candreva – Prezioso in tutte e due le fasi. La sua uscita dal campo, a vantaggio di uno spaesato Lazaro, si è fatta purtroppo sentire oltre il dovuto.

FLOP

Biraghi – Troppo timido e sulla sua fascia l’Inter non affonda mai. Da un suo errore parte l’azione del momentaneo 1-1 di Berardi. Fa rimpiangere Asamoah.

Gagliardini – Impalpabile per larghi tratti, lì in mezzo serve più cattiveria e personalità e di fatto dalle sue parti la squadra soffre molto.

Lazaro – Entra in campo in un momento favorevole ma con scarsa concentrazione e forse un po’ di paura. Spreca in malo modo la chance, seppur a partita in corso, concessagli da Conte

Sassuolo-Inter 3-4
1′ e rig.70′ Lautaro, 15′ Berardi, 38′ e rig. 44′ Lukaku, 73′ Djuricic, 81′ Boga

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Muldur (76′ Toljan), Marlon, Peluso, Tripaldelli; Obiang (52′ Boga), Magnanelli, Duncan; Traoré (65′ Djuricic); Berardi, Caputo. All.: De Zerbi

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (72′ Lazaro), Gagliardini, Brozovic, Barella, Biraghi; Lukaku (88′ Vecino), Lautaro (71′ Politano). All.: Conte

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE – Ammoniti: Obiang, Duncan, Magnanelli, de Vrij, Lazaro, Bastoni