Lecce-Inter, Conte: ”Siamo qui per vincere. Mercato? Chiedete a Marotta”

0
239
calciomercato inter conte
Antonio Conte (Getty Images)

Lecce-Inter, Conte in conferenza stampa alla vigilia del match

LECCE-INTER, CONTE – Classica conferenza stampa di vigilia per il tecnico salentino che torna nella sua terra d’origine per questa sfida di campionato. Queste le fasi salienti: “Domani andremo ad affrontare una squadra che lotta per la salvezza e che non ci regalerà nulla. Tornare nella mia città e per me sarà una grande emozione. Detto questo, io sono venuto qua per cercare di vincere e faremo il possibile per farlo, non mi lascerò trasportare dai facili entusiasmi dal mio ritorno in città. Mercato? Dovete parlare con i direttori. Le parole di Mourinho? Normale amministrazione, ci conosciamo bene e so bene che cosa vuole dire quando dice determinate cose. Young è appena arrivato e ovviamente non è pronto per essere inserito nel nostro contesto. Potrebbe essere disponibile per la sfida contro il Cagliari ma dobbiamo lavorare in settimana per capirlo. Sicuramente si tratta di un giocatore di grande esperienza e di grande duttilità, ci serviva per completare la rosa e sappiamo che si tratta di un giocatore affidabile.”

Lecce-Inter, Conte in conferenza stampa

LEGGI ANCHE >>> Che annuncio: c’è l’accordo
LEGGI ANCHE >>> L’agente è a Milano: si chiude
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Clamoroso scambio col Milan

”Questo è il periodo più difficile per un tecnico perché non è solo alle prese con problemi derivanti dal campo ma anche dal mercato, le voci, i rumors, giocatori che possono distrarsi perché possono andare via… Confido sempre nel buon senso e nella professionalità dei ragazzi per non farsi trascinare in certe situazioni. Chi ci sarà? Il gruppo è il solito, sicuramente non ci sarà Vecino. Politano è tornato e oggi si allena, lui sicuramente voleva andare alla Roma e non so perché lo scambio non si è concretizzato. Io avevo espresso un’opinione sullo scambio ed è rimasta quella, non so che cosa sia successo. Dovete chiedere a Marotta” ha concluso.