Home Pagelle - I voti degli esperti Udinese-Inter 0-2 | Ci pensa Lukaku: Juve di nuovo a -3

Udinese-Inter 0-2 | Ci pensa Lukaku: Juve di nuovo a -3

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

Cronaca, tabellino, pagelle con top e flop del match Udinese-Inter valevole per la 22esima giornata del campionato di Serie A

udinese inter pagelle tabellino lukaku
Udinese-Inter 0-2 (Getty Images)

L’Inter non incanta ma sbanca la ‘Dacia Arena’ e torna a -3 dalla Juventus capolista. Nel primo tempo i nerazzurri faticano a cambiare passo e a svincolarsi dalla morsa di un’Udinese che difende compatta ripartendo a grande velocità. I friulani primeggiano sia sul piano fisico che sotto l’aspetto tattico andando molto vicini al vantaggio con una grande azione allo scadere: decisiva la respinta di Young sul tiro di Larsen. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter che fatica anche nel quarto d’ora iniziale della ripresa inducendo Conte al doppio cambio: fuori i deludenti Eriksen ed Esposito, dentro Brozovic e Sanchez con il ritorno al 3-5-2. E’ la mossa che dà la svolta alla gara, anche se il giocatore decisivo sarà Lukaku. E’ il belga infatti sia a portare avanti l’Inter con un piatto sinistro che buca Musso che a chiudere poco dopo l’incontro su rigore conquistato da Sanchez, che a meno di colpi di scena lo affiancherà nel derby col Milan di domenica.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, Marotta: “Ecco perché non è arrivato Giroud”

Pagelle e tabellino Udinese-Inter

TOP

Lukaku – Fatica molto nel primo tempo, mentre nel secondo si prende la squadra sulle spalle trascinandola a una pesante vittoria. Leader indiscusso.

De Vrij – Pulito negli interventi, praticamente perfetto in una serata di grande pressione per lui e i suoi compagni di reparto.

Brozovic – Entra al posto di Eriksen ridando subito maggiore dinamismo e verticalità al gioco. Si sente quando c’è, ancora di più quando non c’è.

FLOP

Esposito – L’impegno non si discute, ma la prestazione è molto insufficiente. Nel secondo tempo fallisce goffamente un’occasione da gol clamorosa, errore per fortuna oscurato da Lukaku.

Eriksen – Debutto in Serie A sottotono per il danese. Benino nel primo tempo, poi nella ripresa cala vistosamente non trovando mai la giocata giusta. Ci si aspetta molto, ma molto di più dal danese.

Moses – Alla prima in nerazzurro, soffre tantissimo Sema non rendendosi mai davvero pericoloso. E’ evidente che sia lontano dalla migliore condizione, oggi meglio Candreva.

UDINESE-INTER 0-2
63′ e 70′ rig.Lukaku

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck (73′ Jajalo); Stryger-Larsen, Fofana (83′ Teodorczyk), Mandragora, De Paul, Sema (72′ Zeegelaar); Okaka, Lasagna. All.: Gotti

INTER (3-4-1-2): Padelli; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Moses (83′ D’Ambrosio), Vecino, Barella, Young; Eriksen (58′ Brozovic); Lukaku, Esposito (58′ Sanchez). All.: Conte

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

NOTE – Ammoniti: Barella, Bastoni, Oriali, Musso

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, clamoroso scambio col Milan

udinese inter pagelle e tabellino
Inter in posa alla ‘Dacia Arena’ (Getty Images)