Calciomercato Inter, Eriksen scontento | Rivelazione clamorosa

0
1

Le ultime di calciomercato Inter si focalizzano su Christian Eriksen e il suo prossimo futuro che potrebbe clamorosamente essere lontano dai nerazzurri

inter eriksen conte marotta
Christian Eriksen (Getty Images)

Questione di feeling e non solo, sta di fatto che Eriksen non è ancora riuscito a prendersi l’Inter. A diventare un pilastro della squadra di Antonio Conte, il quale va detto non impazzisce per lui. Nel calciomercato di gennaio il tecnico nerazzurro confidava nell’arrivo del fedelissimo Arturo Vidal, giocatore decisamente più congeniale al suo modo di intendere il calcio, quindi all’amato 3-5-2. Ovvero un modulo in cui il danese ex Tottenham, pagato 20 milioni nonostante fosse in scadenza di contratto, fa enorme fatica a collocarsi. CLICCA QUI per le altre notizie sull’Inter.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter | UFFICIALE: salta il colpo a zero!

Calciomercato Inter, Eriksen può dire addio a giugno: le ultime dalla Spagna

Serve una svolta per cambiare lo status quo. Svolta che deve arrivare dallo stesso calciatore, salendo di condizione fisica e aumentando il suo impatto sul piano anche della personalità all’interno del gruppo, come da Conte. Per inserire davvero Eriksen all’interno della squadra, l’allenatore salentino deve un po’ lasciare da parte i suoi dogmi tattici, passando per esempio a un 3-4-1-2 se non addirittura al 4-3-1-2, come già peraltro ha fatto in alcuni spezzoni di partite: in entrambe le soluzioni il 28enne giocherebbe sulla trequarti alle spalle delle due punte, con più libertà e quindi meno compiti difensivi. In Spagna evidenziano il malcontento di Eriksen: stando al portale spagnolo ‘Don Balon’, ha detto al suo entourage che, se da qui a giugno la sua situazione non dovesse cambiare, prenderebbe in seria considerazione l’ipotesi divorzio dall’Inter.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, Sanchez via | Sostituto in Serie A

inter eriksen conte
Eriksen e Antonio Conte (Getty Images)

Nei sogni del numero 24 nerazzurro continuerebbe ad esserci il Real Madrid. Se Zidane, che a quanto pare mesi fa bocciò il suo acquisto, dovesse venir esonerato oppure andar via a fine stagione, sulla panchina delle ‘Merengues’ piomberebbe quel Mauricio Pochettino che è stato suo ‘mentore’ oltre che allenatore nella comunque felice esperienza al Tottenham. In tal caso il ‘sogno’ di Eriksen avrebbe sicuramente più chance di diventare realtà.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
L’implosione dell’Inter | Le colpe di Conte e degli altri

Calciomercato Inter, obiettivo Aubameyang | Triplo ostacolo