Abete: “Se il titolo non venisse assegnato, non sarebbe la fine del mondo”

Inter, il vice presidente dell’Uefa Abete ha voluto dare il suo parere sulla ripartenza dei campionati italiani. Inoltre ha ribadito che i play-off non gli sembrano una cosa giusta ma potrebbero essere una necessità

Giancarlo Abete

INTER ABETE DICHIARAZIONI/ Il vice presidente dell’Uefa Giancarlo Abete, è stato intervistato da Radio Kiss Kiss. Il manager, ha dato il suo parere sulla ripartenza del campionato italiano e ha spiegato: “Spero che si riparta. Dobbiamo provarci, perché tanti settori stanno provando a ripartire. Emergono tutti quei problemi che quando si sta fermi non si notano. È meno oneroso il fermo che la ripartenza a volte ma dobbiamo riprovarci“. Gli hanno chiesto un’opinione sulla possibilità estrema di far disputare i play-off e lui ha detto: “In Serie A non mi piacerebbero. Il problema dello Scudetto si collega ai format dei campionati. Se il titolo non venisse assegnato un anno, non sarebbe la fine del mondo. Quando si fanno i play-off e ci sono differenze di trenta punti tra le squadre, non mi sembra giusto. Potrebbero essere una necessità, più che una scelta.

CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, rispunta Zaniolo | Le ultime di InterLive

Manifestano un merito sportivo, seppur in modo anomalo. La scelta principale sarebbe tentare di chiudere i campionati secondo il metodo tradizionale”.

Impostazioni privacy