Inter-Sampdoria 2-1, Conte: “Vogliamo rompere le scatole”. Poi ‘punge’ Eriksen

0
46

Le ultime news Inter mettono in risalto le dichiarazioni rilasciate da Conte dopo il successo per 2-1 contro la Sampdoria nel recupero della 25esima di Serie A

Antonio Conte

“Dobbiamo ammazzare sportivamente l’avversario, quella è la chiave per vincere qualcosa”. Così Conte dopo la vittoria per 2-1 contro la Sampdoria, una vittoria alla fine sofferta dopo un primo tempo dominato e concluso dai nerazzurri in vantaggio di due gol a firma Lukaku e Lautaro Martinez: “Basta ripensare alla gara col Napoli, dove hai dominato ma hai preso il pareggio, sei uscito dalla Coppa Italia e poi soggetto a critiche – ha aggiunto il tecnico nerazzurro ai microfoni di ‘Sky Sport’. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter – Poteva essere 3-0 e invece passi sul 2-1 in una gara vitale come sarà nelle prossime dodici, dove spazio per sbagliare non ce ne sarà”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: assalto a Skriniar | Scambio alla pari

Inter-Sampdoria 2-1, Conte: “Eriksen deve diventare più cattivo. Non dobbiamo avere rimpianti”

“Se credo allo scudetto? Alla fine i punti di differenza sono sei e le partite che mancano da qui alla fine sono dodici… Vogliamo inserirci e rompere le scatole fino alla fine, giocarci nel nostre carte sapendo che i margini di errore per noi saranno minimi. Ma se vogliamo ambire a fare qualcosa di straordinario – ha sottolineato Conte – dobbiamo essere più cattivi e determinati in fase di possesso, facendo più attenzione sui calci da fermo. I margini di errore, ripeto, sono ridottissimi, tuttavia ho fiducia nei ragazzi e nel lavoro. Sono soddisfatto della prova dei tre davanti, Eriksen ora si è calato bene anche se deve diventare più cattivo, serve che determini nell’assist e nel gol. Se nel periodo di lockdown ho ‘bombardato’ i miei giocatori? Dobbiamo costruire questa mentalità vincente, se vogliamo ottenere qualcosa di importante non dobbiamo precluderci niente, non avere rimpianti”.

Antonio Conte (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Clausola per Lautaro, c’entrano Icardi e non solo | Le ultime di InterLive