Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Conte: “Non voglio essere di troppo. Eriksen, ho bisogno di equilibrio”

Conte: “Non voglio essere di troppo. Eriksen, ho bisogno di equilibrio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:26

Le ultime news Inter mettono in evidenza le dichiarazioni del tecnico dell’Inter Antonio Conte dopo la vittoria contro il Torino

Antonio Conte a Sky Sport

Antonio Conte ha parlato a ‘Sky Sport’ dopo la vittoria contro il Torino e il balzo al secondo posto della classifica a pari merito con la Lazio. Ecco le parole del tecnico nerazzurro. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter:

PARTITA – “Abbiamo iniziato bene avendo il dominio della gara. C’è stato questo calcio d’angolo… E’ un periodo in cui prendiamo gol al primo episodio. E’ clamoroso che abbia sbagliato Samir, uno che difficilmente commette questi errori. Veniamo sempre puniti in maniera eccessiva. Nel complesso è stata una buonissima partita, con oltre il 60% di possesso palla e 20 tiri in porta. Sono stati bravi i ragazzi, quel gol poteva crearci dei problemi a livello psicologico, invece sono rimasti in piedi continuando a giocare. Sono contento anche per il gol di Godin, mi sembra sia il diciottesimo della squadra che va a segno. Alla fine i tre punti servono per dare certezze ed entusiasmo, a noi e ai calciatori. Quando non arrivano dispiace, ultimamente siamo stati puniti da errori che ci hanno penalizzato. Ma la strada intrapresa è quella giusta”.

Antonio Conte (Getty Images)

Inter-Torino, Conte: “Iniziato un progetto triennale, ma se non sono contenti del mio lavoro… Eriksen? Faccio delle scelte per il bene della squadra”

FUTURO – “Sinceramente ricordo bene l’ultima intervista, la mia risposta era riferita a Sanchez e sulle decisioni che avremmo preso su di lui. Io sono stato chiamato all’Inter per un progetto triennale cercando di riportare il club dove merita. Per vincere. E’ inevitabile che ci voglia del tempo, sono arrivato qui con tanto entusiasmo. Se resterò? Ho iniziato un progetto, che ha una durata di tre anni, poi magari il presidente può allungarmi il contratto… Io non voglio essere di troppo se non sono contenti del mio operato. Ma so che lo sono, quindi non vedo perché non continuare“.

ERIKSEN – “Christian sta lavorando, quando abbiamo ripreso è arrivato con un piglio bello cattivo. Ora deve cercare di mantenere determinati livelli e noi abbiamo bisogno anche di equilibri. Sta crescendo e ha voglia di mettersi alla prova, penso che abbia capito che siamo una squadra ambiziosa che chiede appunto tanto. Le aspettative sono alte, si sta impegnando però al tempo stesso io debbo fare delle scelte per il bene dell’Inter. Quando faccio delle scelte l’ultima cosa che guardo è dal collo in su”.

SANCHEZ – “Siamo contenti, adesso sta bene. Ha margini di miglioramento, con Lautaro forma una buona coppia. Non dimentichiamoci che per buona parte della stagione non lo abbiamo avuto. La ‘Lu-La’ per noi è stata la vita…”

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Marotta: “Eriksen out, vi spiego”. Poi non dà certezze assolute su Conte

Godin: “Guardiamo indietro per fare autocritica”. Annuncio sul futuro