Marotta: “Eriksen out, vi spiego”. Poi non dà certezze assolute su Conte

0
55

Le ultime di calciomercato Inter mettono in evidenza le parole dell’Ad nerazzurro Marotta prima della sfida di campionato contro il Torino

Beppe Marotta a Sky Sport

Beppe Marotta è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ prima di Inter-Torino. Dall’esclusione di Eriksen alle voci su Conte, ecco le parole dell’Ad nerazzurro:

ERIKSEN E SKRINIAR FUORI – “Non sono due bocciature, se Conte ha deciso così evidentemente ci sono riscontri soggettivi suoi. Giochiamo ogni tre giorni e quindi mi sembrano scelte assolutamente normali”.

inter eriksen conte
Diretta Udinese Inter Live (Getty Images)

Calciomercato Inter, incertezza Conte | Marotta: “Credo che non ci siano cambiamenti…”

VOCI SU CONTE – “C’è senz’altro amarezza per gli ultimi risultati, ma bisogna fare una valutazione a trecento sessanta gradi. Il cammino fin qui sta dando delle soddisfazioni, Conte aveva l’obiettivo di migliorare le risorse a sua disposizione e ci sta riuscendo. Siamo contenti del suo lavoro e di quello della società. Se ha fatto il massimo? Si può sempre migliorare, il lavoro è stato ottimo ma possiamo ancora migliorarci per ridurre il gap dalla Juventus. Conte anche l’anno prossimo? Credo che non ci siano cambiamenti, certo lui è un allenatore ambizioso che vuole vincere, però non dobbiamo dimenticare che è il primo anno che allena questo gruppo. E’ normale che lui dopo partite non vinte si lasci andare a delle esternazioni che fanno parte solo di sue dinamiche comunicative. La pressione arriva dall’esterno e non dall’interno, ma noi dobbiamo trovare maggiore forza e convinzione nei nostri mezzi. Non sono alibi, però alcuni infortuni in una zona precisa (il centrocampo, ndr) del campo stanno incidendo”.

CALO NEL GIRONE DI RITORNO – “Questo è un anno anomalo e lo stiamo vedendo ora con la ripresa. Il post Covid ha portato un’esperienza nuova che va ancora calibrata, in cui si scontrano tante problematiche. Abbiamo perso punti con diverse provinciali e in questo caso dobbiamo sicuramente migliorare”.

BROZOVIC – “Sono fatti che ci dispiacciono, al di là della multa rimane il rammarico. Sono ragazzi giovani e devono capire che la vita privata va tutelata, riposare bene e tante altre cose sono importanti per un professionista. Serve rispetto per società e compagni. La multa è stata fatta, poi il resto lo valuteremo noi”.

CLICCA QUI per le altre news sull’Inter

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, dalla Spagna: clamoroso patto tra Zidane e Conte

Calciomercato Inter, occasione Bale: la possibile offerta