Fiducia rinnovata a Conte, ma senza svolta si cambia | Nome clamoroso

0
2180

Ieri summit ad Appiano. Si va avanti insieme, ma urge una svolta. Intanto in Spagna lanciano un nome clamoroso per la panchina dell’Inter

Antonio Conte (Getty Images)

Fiducia rinnovata a Conte. Ieri, all’indomani della cocente eliminazione dalla Champions, c’è stato un lungo vertice ad Appiano tra la dirigenza, il tecnico e il presidente Steven Zhang (in collegamento dalla Cina). Quest’ultimo, come sottolinea ‘La Gazzetta dello Sport’, ha voluto rinsaldare la panchina dell’allenatore salentino, spostando adesso l’obiettivo sullo Scudetto: “Eravamo consapevoli delle difficoltà che avremmo potuto incontrare in questa stagione anomala – le parole di Zhang jr riportate dalla ‘rosea’ – Insieme abbiamo deciso di affrontarle con coraggio e determinazione. Dobbiamo continuare a farlo ora. Il nostro obiettivo non cambia: lottare e dare tutto per il bene dell’Inter. Insieme. Facciamo in modo che questa eliminazione diventi il trampolino per concentrarsi totalmente sul campionato“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, ESCLUSIVO Galante: “Obiettivo fallito. ‘Caso’ Eriksen e Conte, vi spiego”

Calciomercato Inter, spunta Marcelino per l’immediato post Conte

Nel vertice è stato toccato pure l’argomento calciomercato. Il ‘piano’ resta il solito, prima si vende e poi – eventualmente – si compra. La dirigenza punta a liberarsi dei tre ‘esuberi’, ovvero Nainggolan, Vecino e Christian Eriksen. Conte vorrebbe due rinforzi, il vice Lukaku – ma senza coppe Giroud, il prescelto del tecnico, potrebbe dire no ai nerazzurri – e un centrocampista difensivo. Kante impossibile, occhio sempre a Xhaka e Paredes. Fiducia rinnovata a Conte, ma come sottolinea ‘Tuttosport’ ora serve una grande svolta. Altrimenti l’Inter potrebbe davvero decidere di cambiare guida tecnica. Allegri resta il nome più ‘forte’, ma dalla Spagna rilanciano a sorpresa la candidatura di Marcelino. Il 55enne spagnolo, vicino alla panchina nerazzurra nel 2016 dopo l’esonero di de Boer (è dunque un nome che piace a Suning), è senza squadra proprio come il mister livornese.

valencia inter marcelino
Marcelino, tecnico del Valencia (Getty Images)