Calciomercato Inter, Ausilio scopre le carte | Colpo a zero in Serie A

0
5655

Il calciomercato invernale è alle porte. Inter attesa protagonista sia sul fronte uscite che su quello entrate. La dirigenza valuta un affare in Serie A a costo zero

Ausilio con l’ex team manager Inter Andrea Butti (Getty Images)

Prima vendere, o comunque disfarsi in qualche modo degli esuberi, poi comprare. E’ questa la linea dell’Inter in vista dell’imminente calciomercato di gennaio. Chi è sulla lista di sbarco lo sappiamo: Radja Nainggolan, Vecino, Pinamonti, Perisic e ovviamente Christian Eriksen. Dalla Spagna fanno pure il nome di Vidal, ma a questo non crediamo affatto a meno che i dirigenti non vogliano andare a ‘scontrarsi’ nuovamente con Antonio Conte. E in entrata? Il tecnico vorrebbe un laterale sinistro, Alonso e Palmieri i nomi sempre in cima alla lista, un mediano (Kante rimane il ‘sogno’, un sogno impossibile) e un vice Lukaku, ovvero Giroud che però il Chelsea non è intenzionato a dare.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Spezia, Conte: “C’è un po’ di stanchezza”. Poi ‘messaggio’ al club

Calciomercato Inter, Gomez solo a zero: possibile sfida a Milan e Juventus

Naturalmente l’Inter sarà vigile anche sulle cosiddette ‘occasioni’ di mercato. Una di queste è oggi rappresentata dal ‘Papu’ Gomez. Il fantasista argentino ha rotto definitivamente con Gasperini e l’Atalanta, per questo a meno di clamorose sorprese lascerà Bergamo all’apertura della finestra invernale. Prima del match contro lo Spezia, il Ds interista Ausilio ha prima lanciato il sasso, “Ci piace, seguiamo la situazione”, e poi nascosto la mano, “Eviterei di mettere la testa nei problemi degli altri, l’Atalanta è una società amica”. Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, nuovo assalto a Kante | Maxi scambio da 65 milioni

‘Papu’ Gomez (Getty Images)

Quello che abbiamo capito, noi ed altri, è che l’Inter è ben disposta a prendere Gomez, 33 anni il prossimo febbraio, a patto che la famiglia Percassi lo liberi a costo zero. Finora si è opposta a quella che sarebbe pure la richiesta del calciatore, chiedendo almeno dieci milioni per il cartellino che a quanto pare fa gola pure a Juventus e Milan oltre che a club stranieri, vedi il Psg, anche se la preferenza dello stesso resta la permanenza in Italia.