Sampdoria-Inter 2-1 | Gli ex Candreva e Keita condannano Conte

0
317

Top e flop più tabellino della sfida Sampdoria-Inter valevole per la sedicesima giornata del campionato di Serie A

Sampdoria-Inter 2-1 (Getty Images)

L’Inter fallisce l’appuntamento con la nona vittoria consecutiva perdendo al ‘Ferraris’ contro la Sampdoria di Ranieri. Gli ex Candreva, su rigore, e Keita condannano Conte rendendo inutile la rete di de Vrij nella ripresa. Ora il Milan potrà allungare a +4 in testa alla classifica in caso di successo stasera contro la Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Rovella interista mancato: perché lo prende la Juventus

Pagelle e tabellino Sampdoria-Inter

TOP

Hakimi – Fa la differenza sull’out destro ma gli attaccanti non lo supportano. L’ultimo ad arrendersi, a correre fino alla fine.

Perisic – Subentra nel secondo tempo diventando subito protagonista tra uno contro uno vinti e palloni in mezzo all’area sempre pericolosi.

Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI

FLOP

Gagliardini – Per nulla dinamico e facilmente aggirabile.

Young – Si accontenta di fare il compitino, e lo fa pure male, rendendo la vita facile a Yoshida. Da due passi prende la traversa dopo la respinta di Audero del brutto calcio di rigore calciato da Sanchez.

Sanchez – Sbaglia il penalty, tiro debole e non angolato, ed è evanescente quando si tratta di pungere.

Lautaro – Si sbatte ma non prende mai lo specchio della porta, nonostante le occasioni non siano mancate. Forse ha sofferto la mancanza del suo solito partner Lukaku, entrato al quarto d’ora della ripresa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO | Sfida alla Juve per il talento croato

TABELLINO

Sampdoria-Inter 2-1
23′ rig.Candreva, 37′ Keita, 65′ de Vrij

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Yoishida, Tonelli (68′ Bereszynski), Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Silva (74′ Askildsen), Jankto (74′ Leris); Damsgaard; Keita. All.: Ranieri

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar (80′ D’Ambrosio), de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella (80′ Vidal), Brozovic, Gagliardini (63′ Lukaku), Young (45′ Perisic); Sanchez (70′ Eriksen), Lautaro Martinez. All.: Conte

Arbitro: Valeri di Roma 2
Var: Chiffi
Ammoniti: Lautaro Martinez, Barella, de Vrij, Oriali, Thorsby, Keita, Askildsen
Note: 11′ Sanchez sbaglia il calcio di rigore; 3′ recupero pt, 5′ st