Roma-Inter 2-2 | Mancini nega i tre punti allo scadere. Conte sotto accusa

0
948

Top e flop più tabellino del big match Roma-Inter valevole per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A

Roma-Inter 2-2 (Getty Images)

Contro la Roma all’Olimpico l’Inter fa 2-2 permettendo così al Milan di allungare a +3 in vetta alla classifica. Pellegrini, favorito dalla deviazione di Bastoni, apre il match al quarto d’ora, coi nerazzurri bravi però a ribaltarla nella ripresa grazie alle reti di Skriniar e di un devastante Hakimi. Poi l’Inter si abbassa troppo e i padroni di casa trovano con Mancini, a cinque dal termine, la rete del definitivo pareggio. Due punti persi per Conte, sotto accusa per il cambio Lautaro-Perisic a un quarto d’ora dalla fine, ora atteso dalla gara di Coppa Italia con la Fiorentina e soprattutto dalla supersfida con la Juventus, un vero e proprio banco di prova in chiave Scudetto.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO | Un’altra pista in casa Atalanta

Pagelle e tabellino Roma-Inter

TOP

Hakimi – Nella ripresa è devastante e realizza un super gol, quello del 2-1 che poi è già il sesto stagionale. Conte ha fra le mani un’arma straordinaria, un giocatore finalmente integratosi nella sua Inter e in generale nel calcio italiano.

Lautaro – Nel complesso il migliore in campo. All’argentino è mancato solo il gol, soprattutto per ‘colpa’ di Pau Lopez.

Brozovic – Se la squadra gira, nella ripresa, tanti meriti sono suoi

Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI

FLOP

De Vrij – Fino a quando ce l’ha fatta, Dzeko lo ha sempre anticipato dando la possibilità alla Roma di ripartire o comunque rendersi pericolosa.

Bastoni – Impacciato e timido in tutte e due le fasi.

Vidal – Conte gli ridà fiducia e lui, sul piano della prestazione, non delude. Ma in negativo incidono le due occasioni da gol fallite, la seconda clamorosissima nel secondo tempo che ha mancato lisciando addirittura il pallone.

Conte – Nel primo tempo perde del tutto il confronto tattico con Fonseca, nella ripresa la squadra viaggia e la ribalta. A un quarto d’ora dal termine, però, opta per un cambio incomprensibile – fuori Lautaro per Perisic – che probabilmente abbassa ulteriormente l’Inter favorendo il pari finale della Roma.

TABELLINO

Roma-Inter 2-2
17′ Pellegrini, 55′ Skriniar, 62′ Hakimi, 86′ Mancini

ROMA (3-4-2-1): Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout (79′ Cristante), Villar, Spinazzola (73′ Bruno Peres); Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko (88′ Mayoral). All.: Fonseca.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Darmian (33′ Young); Lautaro (76′ Perisic), Lukaku. All.: Conte.

Arbitro: Di Bello di Brindisi
Var: Orsato
Ammoniti: Lukaku, Smalling, Mancini, Bastoni, Villar, Perisic
Note: 3′ recupero pt; 5′ st