Inter, contro l’Udinese pareggio ‘diverso’ | Ma rimane l’occasione persa

0
518

Inter: nonostante il pareggio amaro con l’Udinese i nerazzurri rimangono in zona scudetto. Cosa manca alla squadra di Conte e cosa è cambiato

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Il pareggio con l’Udinese (0-0) è stata l’ennesima occasione non sfruttata per l’Inter che, con una vittoria, sarebbe potuta divenire Campione d’inverno della Serie A grazie allo schiacciante successo dell’Atalanta contro il Milan a ‘San Siro’ (0-3). I nerazzurri, invece, non sono riusciti ad imporsi sulla compagine friulana. Recuperato soltanto un punto da parte degli uomini di Antonio Conte, espulso nei minuti finali del match, ai rossoneri. Il cambio di passo dopo la partita contro la Juventus, sia tattico che mentale, è però evidente. I nerazzurri, infatti, se non per qualche errore di troppo in fase di impostazione (Bastoni ad inizio partita), non hanno rischiato mai nulla; anzi, hanno sfiorato più volte la rete del vantaggio. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Dzeko può arrivare | Ecco come

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, beffa per Conte | Raiola lo porta al Milan

Basti pensare che partite come quella di Udine, anche negli ultimi mesi, sono state sempre toppate (match perso contro la Sampdoria quest’anno, ndr). In quest’occasione, però, le cose sono andate (quasi) all’opposto. I nerazzurri hanno mostrato solidità tattica e mentale notevoli che hanno permesso alla ‘Beneamata’ di dominare abbastanza agevolmente il quadrato senza praticamente mai preoccuparsi in fase di non possesso. Certo, lo step definitivo è ancora atteso e la prova di Udine non è stata superata. Questo pareggio, però, è decisamente diverso da altri raggiunti in un passato non troppo lontano. Da una cosa, però, non si scappa: nel calcio contano i risultati e se non li raggiungi, tutte le valutazioni del caso passano sempre in secondo piano.

Inter
Romelu Lukaku (Getty Images)