Inter-Benevento, Marotta: “Scambio Dzeko-Sanchez morto subito”. Poi ‘punge’ Lukaku

0
956

Le dichiarazioni dell’Ad nerazzurro Beppe Marotta prima della sfida Inter-Benevento valevole per la ventesima giornata di Serie A

Marotta a Dazn

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, è intervenuto a ‘Dazn’ prima della sfida col Benevento. Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Calciomercato Inter, rinnovo Lautaro: intesa di massima

LUKAKU-IBRAHIMOVIC – “Lukaku ha aggredito i giocatori del Milan? Le immagini sono sotto gli occhi di tutti, Lukaku non è una persona aggressiva ma noi dirigenti abbiamo l’obbligo di educare i calciatori a comportamenti consoni in campo“.

CALCIOMERCATO – “Gli agenti sono stati molto audaci nel portare avanti una trattativa senza fare i conti con l’oste. Si è chiusa prima di aprirsi. Conte poi ieri ha rimarcato il fatto che chi è scontento non debba essere trattenuto… Fortunatamente non c’è nessun caso, credo proprio che questo gruppo proseguirà fino alla fine della stagione”.

ERIKSEN – “Quando si è in un grande club non ci sono titolari e co-titolari, nell’economia di una stagione anche Eriksen può avere un valore importante sia se giochi tanti minuti sia se ne giochi pochi“.

RINNOVO LAUTARO – “Siamo in un momento difficile sul piano societario, quindi l’aspetto contrattuale dei giocatori diventa complementare. Abbiamo parlato coi loro agenti, ma affronteremo tutto più avanti sapendo che loro sono dei grandi professionisti. E loro ugualmente sanno che possono fare affidamento su una società seria”.