Diritti tv e non solo | Inter e Juve spingono Dazn, la Lazio non ci sta

0
192

Inter: Serie A spaccata con nerazzurri e Juventus dalla stessa parte per i diritti tv. Anche la questione dei fondi fino a qui è irrisolta.

Inter
Marotta e Paratici (Getty Images)

Lega Serie A spaccata in due. Secondo ‘Il Sole 24 Ore’, per due motivi precisi: diritti tv e questione dei fondi stranieri. Ieri stesso, infatti, sette club (Juventus, Inter, Lazio, Napoli, Fiorentina, Atalanta e Verona) avrebbero voluto votare per quanto riguarda l’assegnazione dei diritti a Dazn. L’accordo, però, rimane complicato. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, non crede che mettere fuori gioco i private equity sia la mossa ideale.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, tentativo in casa Roma | Controfferta shock

LEGGI ANCHE>>> Cessione Inter, Suning valuta una strada alternativa | Le ultime

Lo stesso Lotito, infatti, vorrebbe pensare ad una soluzione alternativa. Ad esempio, una linea di prestito di qualche grande fondo specializzato come Fortress e Apollo. Sulla questione si è espresso anche il presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, ai microfoni dello stesso quotidiano finanziario:

“Prima dobbiamo chiudere l’assegnazione dei diritti tv. Il progetto fondi è strategico, è per il futuro del sistema calcio, ma sarà affrontato solo dopo la fine dell’asta”.