Calciomercato Inter, dalla Spagna | Scudetto e addio: 70 milioni

0
2209

Inter, settimana da incorniciare per Lautaro Martinez: straripante nel derby e capace di diventare uomo imprescindibile insieme a Lukaku

Inter
Lukaku, Lautaro ed Eriksen si abbracciano (Getty Images)

L’Inter conduce la classifica di Serie A con 4 punti di vantaggio sul Milan. Un piccolo distacco accumulato grazie al passo falso dei rossoneri contro lo Spezia a cui ha poi fatto seguito anche lo straordinario successo dei ragazzi di Conte nel derby di domenica scorsa. Una partita dominata da Lautaro Martinez, autentico man of the match con due reti che hanno mandato KO il ‘Diavolo’ innalzando le chance scudetto dei nerazzurri. Proprio attraverso la vittoria del campionato potrebbe passare una fetta del futuro dello stesso Lautaro alla corte di Conte. Per tutte le news di calciomercato e non solo sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Inter, è UFFICIALE | In cinque positivi al Coronavirus tra cui Marotta

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, follia per le due stelle di Conte | 112 milioni

Calciomercato Inter, scudetto e addio per Lautaro: bomba dalla Spagna

Lautaro Martinez (Getty Images)

Martinez ha fin qui collezionato 15 gol e 7 assist in stagione e si candida nuovamente a diventare uomo mercato la prossima estate quando tornerebbe alla carica il solito Barcellona. Il ‘Toro’ è stato lungamente accostato ai catalani con tanto di sponsor da Leo Messi. Proprio per accontentare anche i desideri della ‘Pulce’, il candidato alla presidenza Joan Laporta potrebbe dare un assalto a fine stagione.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, obiettivo più lontano | Summit con l’agente

Sono tanti i nomi per l’attacco blaugrana del futuro: dal complicatissimo Haaland allo stesso Lautaro che ha un valore di mercato sui 70 milioni di euro. L’argentino dei nerazzurri è molto apprezzato da Messi, e anche lo stesso numero 10 di Conte apprezzerebbe la destinazione catalana. Martinez potrebbe quindi compiere un nuovo step e decisiva potrebbe essere la vittoria dello scudetto. Titolo alla mano raggiungerebbe la vetta all’Inter e potrebbe essere il momento giusto per cambiare.