Zamorano: “Non voglio un allenatore-tifoso, ma un professionista in grado di valorizzare i giocatori”

0
250

Inter, l’ex calciatore Ivan Zamorano ha voluto dare il suo parere positivo sul lavoro finora svolto dal tecnico Antonio Conte. Il fatto che l’allenatore possa essere un simbolo della Juventus non deve interessare

Zamorano ©Getty Images

INTER ZAMORANO SU CONTE/ L’ex attaccante Ivan Zamorano, in nerazzurro dal 1996 al 2001 con uno score di 148 presenze e 41 gol, mentre con la Nazionale cilena ha collezionato 69 presenze e ben 34 reti, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. L’ex calciatore, ha parlato anche dell’allenatore nerazzurro Antonio Conte del quale ha detto: “Non voglio un allenatore-tifoso, ma un professionista in grado di valorizzare i giocatori della squadra. Parliamo di un lavoratore assoluto che ha vinto parecchio. Il fatto che possa essere un simbolo della Juventus non mi interessa, la sua missione è vincere con l’Inter ora”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, niente Inter: ha già firmato con un altro club
LEGGI ANCHE >>> Nervosismo Conte-Oriali: la ‘confessione’ di Barella
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rinnovo bloccato | Scambio e addio

L’ex giocatore al termine della sua carriera sportiva nel 2003, ha iniziato quella di procuratore sportivo in società con Hugo Rubio.  L’ex attaccante era spesso allo stadio Meazza da spettatore dove non lesinava di farsi fotografare con i propri ex tifosi, che ancora oggi, a distanza di 20 anni, ancora lo ricordano molto volentieri.