ATS dà il via libera, Inter furiosa | Ecco tutti i dettagli

0
3221

Le ultime news Inter mettono in evidenza la decisione dell’ATS di Milano di dare il via libera ai calciatori nerazzurri di rispondere alla chiamata delle rispettive Nazionali

Diretta Inter Juventus
I giocatori dell’Inter (Getty Images)

Nell’Inter esplode il ‘caso’ Nazionali. Come riporta stamane ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ATS di Milano ha recepito la norma internazionale che vale per tutti i lavoratori – chi ha iniziato un periodo di quarantena all’estero ha diritto di rientrare nel proprio Paese d’origine per terminare il periodo di isolamento – dando di fatto il via libera ai calciatori nerazzurri di rispondere alla chiamata delle rispettive Nazionali. Naturalmente tale decisione è subordinata all’esito dei tamponi molecolari attesi nella giornata di oggi.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Calciomercato Inter, top club su Agoume: le ultime

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Post Handanovic: il ‘difetto’ di Cragno e l’apertura del Cagliari

Perisic in azione nel derby (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non sui nerazzurri CLICCA QUI.

Inter, le ultime sul ‘caso’ Nazionali

I nazionali stranieri, per quelli italiani (Barella, Bastoni e Sensi, convocati da Mancini con ‘riserva’) non è necessario il via libera dell’ATS ma basta che l’esito dei loro tamponi sia negativo, possono far ritorno a casa a patto però che rispettino queste tre condizioni: trasferimenti con mezzi privati, quarantena obbligatoria fino al 31 marzo come da protocollo e dichiarazione di un indirizzo di residenza dalla quale non spostarsi, se non in direzione campo d’allenamento. L’Inter non ha accolto bene tale ‘decisione’, che peraltro consentirebbe ai calciatori – da Perisic a Brozovic fino a Eriksen, Skriniar e Lukaku: per ognuno di loro si sono già mosse le rispettive federazioni – di svolgere solo allenamenti e non gare ufficiali