Inter, l’ex preparatore dello Jiangsu: “Ricorso alla Fifa contro Suning”

0
479

Inter: l’ex preparatore atletico dello Jiangsu furioso con la famiglia Zhang per il trattamento ricevuto dai dipendenti dell’ex club cinese

Inter
Steven Zhang (Getty Images)

Lo Jiangsu Suning ha ormai cessato le attività da settimane, ma la storia non è di certo finita qui. Soprattutto per gli ex dipendenti del club cinese che non hanno ricevuto nemmeno un centesimo dal colosso con base a Nanchino. Fra questi c’è anche Ferdinando Hippoliti, preparatore atletico che in oltre 20 anni di carriera nel mondo del calcio ha lavorato anche per Monaco, Pisa, Timosoara, Steaua Bucarest, Admira, Al-Sadd, Al-Ain, Al-Ahli e Jiangsu. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, il big non lascia ma raddoppia | Scudetto e rinnovo

Inter, tutta la rabbia di Hippoliti: “Faremo ricorso contro Suning, non abbiamo visto un soldo”

Inter
Steven Zhang (Getty Images)

“Se faremo ricorso alla Fifa? Sì, ma se Suning fallisce non vedremo un euro. Abbiamo ancora due mensilità dell’anno scorso da prendere, quelle di novembre e dicembre e avevamo ancora un anno di contratto. Prima del ricorso alla Fifa avevamo mandato una lettera al club tramite il nostro avvocato chiedendo il pagamento degli arretrati entro dieci giorni. Al decimo giorno han pagato due stipendi, settembre e ottobre, più i premi partita”.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, assalto improvviso | Scambio shock con la Juve

Ciò ci ha portato a pensare che lo Jiangsu avrebbe voluto andare avanti, invece al momento di saldare tutto hanno cominciato a trovare scuse e infine hanno chiuso tutto. E’ stata una cosa brutta, non per noi professionisti ma per tutti gli altri lavoratori che hanno stipendi normali e famiglia. Per loro la perdita del lavoro ha conseguenze nella vita senz’altro superiori alle nostre“.