Bologna-Inter, 29esima giornata di Serie A | Scopriamo la prossima avversaria dei nerazzurri

0
877

Bologna-Inter: riscopriamo i prossimi avversari della squadra di Conte alla vigilia della ventinovesima giornata del campionato di Serie A

Bologna-Inter
Bologna (Getty Images)

Terminata la sosta, tutte le competizioni nazionali e internazionali per club tornano in campo, Serie A compresa. L’Inter, domani alle ore 20.45 affronterà il Bologna in trasferta in un match mai semplice per i nerazzurri. Servirà dunque una prova di alto livello per fermare gli uomini di Sinisa Mihajlovic, reduci da un ottimo momento di forma. Conosciamoli meglio alla vigilia della partita.

Bologna-Inter, scopriamo il momento di forma degli emiliani

Bologna-Inter
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Con l’11° posto in campionato, a quota 34 punti finora, il Bologna di Sinisa Mihajlovic sta disputando una stagione di tutto rispetto. Prima della sosta delle nazionali, peraltro, il club emiliano aveva raccolto tre vittorie in cinque partite (due sconfitte contro Cagliari e Napoli nel mezzo). Ragion per cui, i rossoblù sono tutto tranne che da sottovalutare. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Lukaku (in)cedibile | Fissato il prezzo

Bologna, punti deboli e punti di forza: ecco la squadra di mister Mihajlovic

Bologna-Inter
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Punti di forza: il Bologna non è una squadra da sottovalutare, lo abbiamo detto, anche al di fuori dell’area di rigore. Effettuano infatti tante conclusioni fuori area e, in più, rappresentano in toto il modo di essere di Sinisa Mihajlovic; tanto cuore, personalità e grinta da vendere che permettono alla squadra di non mollare mai, come dimostrano le rimonte effettuate in situazione di svantaggio, ultima la vittoria raggiunta in trasferta contro il Crotone.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, rinforzo in attacco | Scatta il derby col Milan

Punti deboli: a fronte di queste più che ottime note positive, non si può far finta però di non notare anche i punti negativi della squadra 11° in Serie A. Il Bologna è infatti poco cinico sotto porta, soffre ripartenze e pressing degli avversari, se fatto bene, e non mancano errori da parte dei singoli. In più, anche a causa di un centrocampo abbastanza rivedibile, fatica con giocatori in grado di alzare il livello e il ritmo della partita da un momento all’altro.

IL GIOCATORE PIU’ TEMIBILE E LA FORMAZIONE:

Inter
Musa Barrow (Getty Images)

L’uomo da temere, Musa Barrow: il pericolo pubblico numero uno per l’Inter, senza ombra di dubbio, sarà il centravanti africano. Rapido e veloce oltre che dotato di una buona tecnica di base, in campo aperto come in profondità sa essere inarrestabile: la retroguardia dei nerazzurri, questo, lo sa molto bene…

BOLOGNA (4-2-3-1): Da Costa; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All.: Sinisa Mihajlovic.