Calciomercato, quando Barella rifiutò una big italiana | E all’Inter non c’era ancora Conte

0
279

Calciomercato Inter: Nicolò Barella è ormai un punto fermo dei nerazzurri ma poco prima dell’approdo di Conte alla ‘Beneamata’ non era così

Calciomercato Inter
Nicolò Barella (Getty Images)

Nicolò Barella è ormai un punto fermo nell’Inter di Antonio Conte prima in classifica a +11 sul Milan di Stefano Pioli. Il centrocampista italiano, perno del centrocampo nerazzurro, è stato uno degli investimenti più importanti della gestione Suning. Prima del suo approdo alla ‘Beneamata’, però, l’ex Cagliari sarebbe potuto diventare un giocatore del Napoli. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, questione Vanheusden | Tutte le ipotesi sul suo futuro

Calciomercato Inter, Napoli su Barella: perché non si concretizzò l’affare

Calciomercato Inter
Nicolò Barella (Getty Images)

Nicolò Barella sarebbe potuto diventare un giocatore del Napoli nel mercato di gennaio della stagione 2018/19. L’affare però non si concretizzò. I ‘Partenopei’ erano alla ricerca di un sostituto di Allan, che in quel periodo era corteggiato dal Psg che, peraltro, aveva messo gli occhi anche sullo stesso Barella.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, il Barcellona ci prova | Quasi 60 milioni sul piatto

L’allora tecnico degli azzurri Carlo Ancelotti chiamò più volte il giovane centrocampista per convincerlo e il presidente De Laurentiis aveva raggiunto un’intesa con il club sardo per una valutazione complessiva sui 50 milioni di euro – 20 cash più i cartellini di Rog e Ounas. Barella, però, preferì dire di no al club campano. Oggi il classe 1994 è un giocatore indispensabile nell’Inter di Antonio Conte.