Sanchez via dall’Inter? Sostituto in Serie A: i dettagli

0
1644

Sanchez è legato all’Inter da un contratto in scadenza a giugno 2022. Alle prese con un infortunio, il cileno rientrerà a settembre

Calciomercato Inter
Alexis Sanchez – Getty Images

Il giorno dello sbarco di Vincenzo Pisacane a Milano è finalmente giunto. Il procuratore di Lorenzo Insigne coglierà l’occasione per incontrare la dirigenza interista e fare il punto della situazione? Staremo a vedere… Certo è che da parte del club nerazzurro c’è tutto l’interesse nell’intavolare una trattativa a parametro zero per l’attaccante, al fine di risparmiare un cartellino da 30 milioni. Nel piatto sarebbero pronti 7 milioni di euro alla firma e 6 milioni per quattro anni. Per questa sessione estiva, però, è altamente probabile che Insigne resti a Napoli e che i contatti con l’Inter possano fruttare un accordo da concludere non prima del prossimo gennaio. Al momento c’è dovuta distanza fra le parti e la trattativa resta una vera incognita.

LEGGI ANCHE >>> Arriva la svolta dopo l’affare Dumfries | Ci siamo per la firma

LEGGI ANCHE >>> Lautaro: le qualificazioni mondiali gli potrebbero far saltare la prima di Champions

Calciomercato Inter, Insigne ora solo se parte Sanchez

Lorenzo Insigne (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Secondo quanto riporta ‘Sky Sport’, l’Inter starebbe corteggiando Insigne non soltanto da un punto di vista ‘strategico‘ per strapparlo dalle mani del Napoli senza sborsare denaro extra, ma anche da un punto di vista ‘funzionale‘. Il numero 10 della Nazionale Italiana è visto come il perfetto sostituto di Alexis Sanchez per le simili doti tecniche, l’elevata rapidità e la pungente fantasia. Come se non bastasse, intasca un milione in più all’anno (7 milioni di euro) di quanto ne percepirebbe Insigne. Il cileno, però, è ancora alle prese con l’infortunio e non rientrerà prima di settembre, qualora il recupero dovesse procedere liscio senza complicazioni o ritardi. Come logica conseguenza, la sua partenza verso un nuovo club è ad oggi pressoché impossibile.