Esonero in vista, il sostituto può essere Conte | Subito ‘scippo’ all’Inter

0
1090

Antonio Conte, ex tecnico dell’Inter campione d’Italia, potrebbe presto tornare ad allenare in un club di spessore ma in evidente difficoltà

Inter-Udinese
Antonio Conte (Getty Images)

L’annata della redenzione per l’Inter si è chiusa con una serie poco felice di pesanti cessioni e un cambio radicale nella gestione tattica della squadra con l’avvento di Simone Inzaghi. Nel mentre, l’ex tecnico Antonio Conte si è goduto diversi giorni di vacanza con la famiglia lontano dai terreni di gioco ed ora è stato chiamato letteralmente alle armi dai ‘Gunners‘. La panchina dell’Arsenal, infatti, è in bilico: le recenti prestazioni in Premier League sono state deludenti e il primo responsabile, come spesso accade in questi casi, viene ricercato in Mikel Arteta. All’allenatore spagnolo è stato dato l’ultimatum fino ad ottobre, termine oltre il quale non potrà proseguire la sua avventura londinese qualora non si raggiungessero i risultati sperati. In pole per il subentro ci sarebbe proprio Conte.

LEGGI ANCHE >>> Scamacca dopo Correa | Doppia soluzione col Sassuolo

Calciomercato Inter, Conte-Arsenal e tentativo per de Vrij

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo CLICCA QUI

Per Antonio Conte si tratterebbe di un gradito ritorno nello scintillante panorama calcistico inglese ma sempre circoscritto alle mura di Londra, dopo l’esperienza col Chelsea che gli fruttò la vittoria del campionato dell’annata 2016/2017 e un’FA Cup nel 2017/2018. Il tecnico salentino, inoltre, non esiterebbe a trascinare con sé anche Stefan de Vrij per passare alla difesa a tre, ormai suo marchio di fabbrica, sin da subito sfruttando l’esperienza e le conoscenze dell’olandese tra i pilastri della sua Inter scudettata: per far vacillare l’Inter, però, servirebbe una offerta da almeno 40 milioni di euro.