Scoppia il caso all’Inter | Fuori fino a novembre per punizione

0
1691

Le ultime Inter news riguardano un caso scoppiato in casa nerazzurra che porterà ad una punizione esemplare: escluso fino a novembre

I giocatori dell’Inter © Getty Images

Tre giorni alla ripresa del campionato. Domenica l’Inter sarà impegnata nel lunch match in casa della Sampdoria, in una sfida molto delicata anche solo da preparare. Questo perché mister Inzaghi soltanto oggi potrà avere a disposizione tutti i giocatori europei impegnati con le rispettive Nazionali, mentre per quel che riguarda i sudamericani ci sarà ancora da aspettare: gli argentini Lautaro Martinez e Correa potrebbero arrivare domani, mentre per il cileno Vidal e l’uruguaiano Vecino si dovrà attendere addirittura sabato. I due centrocampisti difficilmente, quindi, potranno essere protagonisti della sfida di ‘Marassi’. Gli impegni per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, però, hanno fatto anche scoppiare un caso che riguarda un giocatore nerazzurro e che porterà ad un punizione molto severa.

LEGGI ANCHE >>> Zhang lascia il gruppo Suning, cessione Inter più vicina

Sensi fa arrabbiare Mancini: punizione per il centrocampista dell’Inter

Stefano Sensi © Getty Images

Mandato in tribuna da Mancini nei primi due impegni contro Bulgaria e Svizzera, Stefano Sensi era indiziato per partire titolare contro la Lituania e far rifiatare Jorginho. Alla vigilia, invece, il centrocampista dell’Inter avrebbe appreso che sarebbe partito dalla panchina a favore del mediano del Chelsea. Ma un fastidio al polpaccio lo ha messo totalmente fuori causa per il match di Reggio Emilia e così ha fatto rientro anticipato a Milano. Dove, però, si è allenato e sui social ha mandato un messaggio ai tifosi sulle sue condizioni fisiche: “Ragazzi, non è nulla! Ci vediamo domenica allo stadio!“. Inzaghi, infatti, potrebbe schierarlo titolare al fianco di Dzeko. Interrogato sulle condizioni fisiche del giocatore, il ct Mancini ha tagliato corto: “Sinceramente non lo so, non ho letto Instagram di Sensi“. Per il ‘Corriere dello Sport’ sarebbe pronta una punizione: niente convocazione per le finali di Nations League di ottobre. Sensi potrà tornare a vestire la maglia dell’Italia solo a novembre.