Inter-Atalanta, Inzaghi: “Meritavamo di più. Rigore Dimarco, vi spiego”

0
230

Le dichiarazioni rilasciate da Simone Inzaghi al termine di Inter-Atalanta, match andato in scena al Meazza e valevole per la sesta giornata di Serie A

Simone Inzaghi a Dazn

“Partita emozionante, ma resta l’amaro in bocca…”. Al microfono di ‘Dazn’ Simone Inzaghi non ha nascosto la delusione per il pari rocambolesco con l’Atalanta: “Avremmo meritato qualcosa in più, senza ovviamente nulla togliere a loro. Dopo il rigore sbagliato ci siamo disuniti, ma per tutto il secondo tempo e nei primi venti minuti del primo tempo si è vista un’ottima Inter contro un avversario molto forte. Accettiamo il risultato, abbiamo lottato fino alla fine”.

CAMBI GIUSTI – “Chi è entrato nella ripresa, compreso Sanchez, ha aiutato la squadra a rialzarsi. Tutti i ragazzi stanno crescendo, non dimentico Gagliardini e D’Ambrosio che hanno avuto dei problemi ma per me sono molto importanti”.

RIGORE DIMARCO – “La scelta di far calciare a lui è stata mia. Mi dispiace, perché Federico ha fatto un grandissimo inizio di stagione e avrebbe meritato il gol della vittoria a San Siro”.

BARELLA – “E’ in crescita? Sono anni che gioca a questi livelli, per questo non mi meraviglia. E’ un centrocampista completo, moderno. Deve continuare a lavorare così”, ha concluso Inzaghi.