Tanta qualità in rosa, il turnover premia Inzaghi

0
169

L’Inter mostra i muscoli di una rosa lunga e piena di qualità, puntellata a dovere dal tecnico Inzaghi che sfrutta le seconde scelte

Simone Inzaghi © Getty Images

La buona vittoria dell’Inter contro l’Empoli è il manifesto della qualità di cui dispone Inzaghi non soltanto tra i soliti titolari ma anche tra quei calciatori prevalentemente adoperati a gara in corso oppure come turnover che invece, in quella circostanza, si sono fatti strada sin dal primo minuto. Merito non soltanto dell’allenatore che ha saputo sfruttare con intelligenza tattica le proprie carte a disposizione ma soprattutto della società che si erge alle spalle, promulgatrice di una filosofia dualista basata sul ridimensionamento dei costi e il mantenimento di una rosa competitiva.

LEGGI ANCHE >>> Sanchez è ancora vivo

LEGGI ANCHE >>> Farris va all’attacco: “Basta, sono polemiche assurde”

Empoli tentatrice, Inter concreta: l’analisi in breve

Diretta Empoli Inter Live
I giocatori dell’Inter © Getty Images

L’Empoli, si sa, non è una squadra affatto facile da affrontare poiché sfrutta le ripartenze in diagonale con continuità ed incredibile efficacia. L’Inter dal canto suo ha saputo limitare ile insicurezze che finora l’avevano macchiata di qualche errore di troppo e si è fatta trovare pronta sotto il piano fisico ed atletico. In buono stato di forma anche Alexis Sanchez, il quale ha propiziato il gol di D’Ambrosio che ha sbloccato la partita. In favore dei nerazzurri si è aggiunta l’espulsione di Ricci, che ha dunque aperto gli spazi per una mobilità offensiva piuttosto aggressiva sia lungo le fasce che negli inserimenti dei centrocampisti centrali. Nel complesso questa Inter continua a piacere anche senza i big in campo.