Inter-Udinese, Gotti: “Concesso troppo all’Inter, dovevamo gestire meglio”

0
31

Luca Gotti, tecnico dell’Udinese, ha analizzato il ko di San Siro: “Non siamo depressi”

Il tecnico dei friulani nel post partita di Inter-Udinese, ha analizzato la sconfitta dei suoi ai microfoni di Sky Sport. Soddisfatti a metà del lavoro dei suoi, poi è venuta fuori la squadra di Simone Inzaghi ed è cambiata la storia del match.

Luca Gotti- ©GettyImages

Luca Gotti ha parlato subito dopo la sconfitta subita al Meazza ad opera dell’Inter, arrivata per via della doppietta di Joaquin Correa. L’allenatore bianconero ha sottolineato la buona prova dei suoi per un’ora: “Bene per un’ora, di sicuro potevamo gestire meglio il possesso palla e dare meno continuità all’avversario. Dopo il primo gol di Correa è cambiata la partita”. 

LEGGI ANCHE >>> Inter-Udinese, Correa: “Pronti per una settimana durissima”

L’Udinese, reduce da quattro pareggi consecutivi, attraversa un momento particolare. Ma Luca Gotti non fa drammi: “Non abbiamo una squadra depressa. Siamo consapevoli del percorso che stiamo facendo. Abbiamo affrontato tutte le big, non è semplice giocarci contro. Sappiamo cosa abbiamo fatto bene e cosa meno. Stiamo lavorando”.

Inter-Udinese, Gotti: “L’Inter è una squadra forte”

Luca Gotti- ©GettyImages

Il tecnico bianconero ha sottolineato la forza dell’avversario. Concesso troppo il possesso palla e poi, ovviamente, il gol cambia le carte in tavola: “L’Inter è una squadra forte. Abbiamo concesso loro troppo possesso palla. Noi abbiamo forzato troppe giocare soprattutto sugli attaccanti. L’episodio del gol ha cambiato tutto”.

LEGGI ANCHE>>> Inter-Udinese, Inzaghi: “Barella è un trascinatore. Sapevamo cosa fare”

Non proprio soddisfatto Luca Gotti della partita dei suoi. Un punto anche su Gerard Deulofeu, recuperato da poco è partito dalla panchina: “Noi abbiamo sicuramente raccolto meno di quanto seminato. I conti si fanno alla fine. Deulofeu era fuori da 10 giorni, è stata una scelta logica non farlo partire dal primo minuto”.