Stangata per Martin Satriano: maxi squalifica, ma è pronto il ricorso

0
720

Il finale concitato di Inter-Roma del Campionato Primavera 1, provoca una stangata del Giudice Sportivo per Martin Satriano

Sconfitta sul campo e beffa del Giudice Sportivo. L’Inter Primavera allenata da Armando Madonna si lecca le ferite dopo il ko subito nello scorso weekend ad opera della Roma (0-1).

Martin Satriano
Martin Satriano ©LaPresse

Il finale concitato del match contro i capitolini, è costato caro a Martin Satriano. L’acceso battibecco scatenatosi al minuto 96′ del match tra l’attaccante uruguayano dell’Inter ed il giocatore della Roma, Morichelli, ha costretto l’arbitro Eugenio Scarpa della sezione di Collegno, ad espellere entrambi con cartellino rosso diretto. Tutto questo nato da un’occasione sciupata dai nerazzurri proprio qualche istante prima, grazie all’intervento superlativo del portiere giallorosso Mastrantonio.

LEGGI ANCHE>>> tletico o Barcellona possono portarlo via: l’Inter ha già il sostituto

Qualche parola di troppo, forse, volata tra i due giocatori tanto da scatenare una mezza rissa in campo. Il Giudice sportivo, Alessandro Zampone, ha motivato il provvedimento evidenziando come “il calciatore nerazzurro abbia colpito con una testata l’avversario nel quinto minuto di recupero del secondo tempo”. Tutto questo provoca una squalifica di 3 giornate per Martin SatrianoStesso provvedimento per il calciatore giallorosso al quale è stata comminata una squalifica di 4 giornate. Entrambi i club, però, preparano il ricorso in quanto dalle immagini circolate in rete, non si evince un scontro così violento tra i due. La dinamica dell’episodio non corrisponde con quanto trascritto, peraltro, nel referto arbitrale.