Calciomercato Inter, i nomi per la difesa: tesoretto da 7 milioni

0
15

Kolarov e Ranocchia in scadenza di contratto, l’Inter risparmierebbe una cifra importante

milan-inter
Inter ©LaPresse

Il tema caldo in casa Inter riguarda le scadenze di contratto. Oltre a Brozovic e Perisic, per i quali il tavolo della trattativa si raffredda, ci sono altri calciatori da rimpiazzare il prossimo anno. Restyling in difesa, dove Andrea Ranocchia e Aleksandar Kolarov andranno in scadenza e difficilmente verranno confermati. Il laterale serbo sicuramente andrà a fine contratto senza ulteriori rinnovi. L’Inter andrebbe a risparmiare circa 6 milioni di euro dal suo ingaggio.

Andrea Ranocchia, che guadagna poco meno di 2 milioni, ha un’opzione si rinnovo da esercitare entro la fine della stagione. Su di lii l’Inter valuta il da farsi e potrebbe anche optare per una riconferma. La difesa, tuttavia, ha bisogno di nuovi innesti. Skriniar, De Vrij e Bastoni non bastano. Anche Danilo D’Ambrosio è con il punto interrogativo. Urgono rinforzi.

Calciomercato Inter: da Vanheusden a Marcao, le idee per la difesa

Zinho Vanheusden ©LaPresse

Gli scout inviati da Beppe Marotta e Piero Ausilio per setacciare il mercato potrebbero portare a delle soluzioni interessanti per rinforzare il reparto arretrato. Nelle posizioni “privilegiate” troviamo Luis Felipe della Lazio che potrebbe essere un colpo a parametro zero. Segue Zinho Vanheusden, il quale è stato contro-riscattato per 15 milioni di euro è girato in prestito al Genoa.

LEGGI ANCHE>>> I giovani talenti in giro per l’Italia e l’Europa: riflettori su Mulattieri, Males ed Esposito

Gleison Bremer e Armando Izzo del Torino sono gli altri nomi accostati all’Inter. L’ultimo della lista è Marco do Nascimiento Teixeira, detto Marcao. Difensore brasiliano in forza al Galatasaray, 25 anni, seguito dagli scout nerazzurri ma anche dalla Roma. Valutazione intorno i 10 milioni di euro. È un profilo seguito dallo scouting nerazzurro e potrebbe rientrare tra i papabili per rinforzare la retroguardia di Simone Inzaghi il prossimo anno.