Inter-Napoli, Inzaghi nel mirino nonostante la vittoria: “Non li leverei mai”

0
243

Simone Inzaghi criticato per la gestione dei campi nel match contro il Napoli vinto alla fine, in rimonta e soffrendo, per 3-2

L’unico bocciato di Inter-Napoli, naturalmente della sponda nerazzurra, è stato per noi Simone Inzaghi. In realtà non solo per noi, ma anche per diversi illustri opinionisti. Tra questi c’è Beppe Bergomi. Anche il grande ex ha mosso critiche nei confronti del tecnico interista per i cambi effettuati dopo il 3-1.

Simone Inzaghi ©LaPresse

La gestione dei cambi forse non è stata ottimale – le parole dello ‘Zio’ nello studio di ‘Sky Sport’ – Sul 3-1 Inzaghi credo che abbia in parte pensato già alla sfida di mercoledì contro lo Shakhtar, ma ci sono dei giocatori a cui questa Inter non può rinunciare. Barella e Perisic sono due giocatori che io non toglierei mai”.

LEGGI ANCHE >>> Inzaghi: “La più importante fra tre giorni. Gerarchia rigori? Ecco cosa è successo stamattina”

Bergomi applaude l’Inter: “Negli scontri mai andata sotto sul piano del gioco. E attacca sempre con cinque-sei giocatori”

Le Pagelle di Inter-Napoli
I giocatori dell’Inter ©LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Bergomi ha comunque elogiato la prestazione dell’Inter, indirettamente anche lo stesso Inzaghi: “E’ vero che questo col Napoli è il primo scontro diretto che vince, però a mio giudizio negli altri che ha giocato la squadra non è mai andata sotto sul piano del gioco – L’Inter nel finale va sempre un po’ in difficoltà, tuttavia non so quanti in Italia attaccano come lei: Perisic e Darmian giocano molto alti, ha sempre cinque-sei giocatori in attacco”.