Out Darmian, occasione per Dumfries sulla fascia

0
233

L’infortunio di Darmian nella sfida contro il Venezia lascia spazio a Dumfries sulla corsia esterna di destra, questa l’occasione per cambiare l’opinione altrui

Ulteriore tegola negativa in casa Inter a seguito del match vinto fuori casa contro il Venezia: Matteo Darmian soffre di un risentimento muscolare e sono attesi gli accertamenti che ne definiranno l’entità. In dubbio se lesione o semplice affaticamento.

Dumfries in azione ©LaPresse

Per il tecnico Simone Inzaghi, dunque, la scelta per occupare la corsia esterna di destra dovrebbe ricadere, come logico che sia, sul neo-acquisto Denzel Dumfries. L’olandese che inizialmente prometteva faville e che avrebbe dovuto occupare sin da subito un ruolo di titolare al posto dell’uscente Hakimi non si è visto granché in questa prima parte di campionato – complice anche l’ottimo apporto del concorrente Darmian. Le sue 10 presenze (da una media di 37,7 minuti) sono state piuttosto altalenanti, macchiate da momenti di massima concentrazione e guizzi vincenti (vedi 2 assist) ad errori tecnici non indifferenti e qualche disattenzione di troppo in fase di non possesso.

LEGGI ANCHE >>> Torna in prestito o con lo scambio: triennale per il grande ex

LEGGI ANCHE >>> Critiche affossate, la fiducia in Calhanoglu è ben riposta

Inter, Dumfries: la svolta o la porta

Denzel Dumfries © LaPresse

I due prossimi impegni contro Spezia e Roma potrebbero essere l’ennesima occasione per potersi riscattare e cambiare l’opinione popolare. Più di qualcuno, infatti, ha fatto appello all’Inter lamentando una cessione prematura. Alle porte c’è Nahitan Nandez del Cagliari che farebbe qualsiasi cosa pur di prenderne il posto.