Mancini: “Zico e Ronaldo il Fenomeno erano i calciatori che mi piacevano più di tutti”

0
43

Inter, l’ex giocatore Amantino Manicni ha dato la sua opinione sulle sue due squadre milanesi e ha indicato i suoi calciatori preferiti 

Inter, Ronaldo
Ronaldo ai tempi dell’Inter

L’ex calciatore Amantino Mancini è stato intervistato da FootballNews24. L’ex terzino ha esordito parlando dell’Inter e di che cosa non gli ha permesso di dimostrare il suo valore con la maglia nerazzurra. Queste le sue parole in merito: “L’impatto in nerazzurro è stato difficile, perché l’Inter aveva una squadra con molti campioni. É difficile dare una risposta al perché non sia riuscito a rendere come ai tempi della Roma. Io fisicamente stavo bene e anche mentalmente l’approccio è stato quello giusto”. Gli hanno fatto notare che se l’Inghilterra ha inventato il calcio, il Brasile è la patria dell’arte pedatoria e gli hanno domandato qual è stato il giocatore migliore nel suo periodo di calciatore e lui ha risposto: “Sono tanti, troppi: impossibile sceglierne uno. C’erano Ronaldinho, Kakà e Ronaldo iI Fenomeno che in quegli anni erano davvero formidabili“.

LEGGI ANCHE >>> Maxi-scambio col Barcellona, come si presenta de Jong

 

Gli hanno domandato qual era il suo idolo calcistico e lui ha spiegato: “Zico e Ronaldo erano i calciatori che mi piacevano più di tutti”. Visto che ha giocato in entrambe le squadre meneghine, gli hanno chiesto quale delle due vede favorite per lo scudetto e lui ha risposto: “Domanda difficile, comunque vedo più avanti l’Inter rispetto al Milan. Simone Inzaghi ha fatto un gran lavoro nei suoi anni alla Lazio e anche ora in nerazzurro sta facendo molto bene. Al momento l’Inter ha più qualità rispetto al Milan“.